PDA

View Full Version : RED in Italy (anche ma bella Roma)



Pages : 1 [2] 3

KETCH ROSSi
01-24-2008, 09:42 AM
Ciao Corrado,

mi dispiace per il tuo Delay, ma purtroppo la dogana in Italia fa questi scherzi spesso.

Io stesso acquisto regolarmente da B&H ed poca tempo fa ho acquistato un pacchetto completo di MAC macchina fotografica ed obbiettivi per mio fratello a Firenze e ho spedito il tutto direttamente a lui.

La dogana ha impiegato quasi dieci giorni per sdoganare il tuttto, ma in un' altro esempio quando ho mandato un altro Mac al mio cuginetto lo hanno sdoganato il giorno stesso.

Comunque spero che ti sdoganino presto le tue RED ed un sincero in Bocca al Lupo e' di merito.

Ciao,

KETCH ROSSI
www.KETCHFRAME.com

Paolo Tinari
01-24-2008, 12:05 PM
Sta a vedere che c'è il doganiere filmaker....

KETCH ROSSi
01-24-2008, 12:08 PM
Dai Paolo non gliela tirare, che se il doganiere fosse fFilmmaker davvero le RED ( o almeno una ) sparirebbero nel nulla.

Mi auguro di no, e che il tutto si risolva presto.

Ciao,

KETCH ROSSI

Paolo Tinari
01-24-2008, 12:23 PM
Ma no, non gliela tiro. Però sono invidioso... quanti giorni ci sono tra 265 e 631? Io ho ordinato 6/10/06...
Tu ketch, 349, quando?

KETCH ROSSi
01-24-2008, 12:30 PM
Dai, lo so, credo che anche se non ci conosciamo, attraverso questo forum abbiamo acquisito una certa familiarita' tra noi e ci sentiamo tutti amici e quindi credo che vogliamo il meglio per tutti noi.


Io ho gia' ricevuto la e-mail per la #349, sfortunatamente il mercato immobiliare negli USA e' crollato e non mi e' facile tirare fuori un finanziamento decente dalla casa, e se devo la vendo e buonanotte.

Ad ogni modo credo che ricevero' la #349 a meta' o fine febbraio.

Ciao,

KETCH ROSSI

Paolo Tinari
01-24-2008, 12:51 PM
Mannaggia al collasso immobiliare, mi dispiace.
Ma la domanda era, quando hai ordinato 349?

KETCH ROSSi
01-24-2008, 01:00 PM
Scusa,

ho ordinato la #349 il: 14.8.06.


Ciao,

KETCH ROSSI

Paolo Tinari
01-24-2008, 02:55 PM
madonna...

Corrado Silveri
01-24-2008, 03:05 PM
Io intanto sto qui a controllare il sito di Fedex....

Ancora ritardo in dogana :angry2:

Mi sa che passa anche questo week-end...

Speriamo che almeno il doganiere se la goda!

:waaa:

(Grazie per il supporto)

KETCH ROSSi
01-24-2008, 03:09 PM
Scerzi a parte e laciando l doganiere fouri dll'equazione.

Non disperare, come scritto nel post precedente, a volte sei fortunato e lo sdoganamento e' veloce e a volte tarda anche due settimane.

C'e' anche da tenere in conto che queste cineprese e accessori vari possano suscitare domande piu' di altri elettronici.

Tempo al tempo e come dici tu tanta pazienza.

Ad ogni modo presto saranno nelle tue many e dimenticherai cio' che hai sofferto durante l'attesa.

Ciao,


KETCH ROSSI
www.KETCHFRAME.com

Corrado Silveri
01-24-2008, 03:38 PM
Hai ragione Ketch.

Tempo al tempo... Ma come passa lento....

KETCH ROSSi
01-24-2008, 03:42 PM
E' gia' passata la mezzanotte e tu sei ancora sveglio a scrivere metafore.

Dai vai a riposare e domattina ti svegli con una bella sorpresa.

Ciao,

KETCH ROSSI

Corrado Silveri
01-24-2008, 03:47 PM
Hai ragione, buonanotte a tutti.
Vi aggiorno appena so qualcosa...


Ciao,
Corrado.

Alvise Tedesco
01-24-2008, 04:22 PM
C'è un gruppo di doganieri attorno alle tue camere. Sono visibilmente agitati dalla perfezione del parallelepipedo. Urlano e saltano tutt'intorno alla lucentezza nera delle superfici.
E' successo anche a me con l'M2 di Redrockmicro. Una semplice scatola con un paio di vetrini, eppure l'hanno tenuto 7-8 gg a Malpensa. Mi immaginavo le loro teste, fumanti per lo sforzo di dover stabilire l'importo del dazio. "Accessorio fotografico o voliera per passeracei?"

Hai tutta la mia invidia. La prossima volta che vado al mare ti invidio ancora più intensamente, visto che sono tra Ruta e S.Rocco e in fondo al golfo vedo precisamente Genova!
Buon divertimento.
Alvise

ps senza offesa (dico, ai simpatici doganieri)

Corrado Silveri
01-25-2008, 12:24 AM
Credo che il "form factor" delle RED non aiuti la situazione, tra parentesi...
Sembrano più piccoli lanciamissili che telecamere.

Comunque, Alvise, quando sei "al mare" mandami un PM, che magari ci si incontra!

A presto, Corrado.

REDAndWhite
01-25-2008, 01:20 AM
Hai ragione, buonanotte a tutti.
Vi aggiorno appena so qualcosa...


Ciao,
Corrado.

Tieni duro Corrado.
Ci sentiamo presto

Alvise Tedesco
01-25-2008, 07:41 AM
Comunque, Alvise, quando sei "al mare" mandami un PM, che magari ci si incontra!

A presto, Corrado.

Volentieri.
Alvise

Francesco Bonomo
01-30-2008, 05:06 AM
Sono sparito per un qualche giorno, speravo di tornare da queste parti e leggere le prime impressioni...Corrado,novità?
Spero che lo stress non ti stia massacrando troppo...

Corrado Silveri
01-30-2008, 05:27 AM
Allora, aggiornamento...
La dogana italiana mi sta tirando matto.
Non hanno ancora sdoganato.
L'altro ieri è arrivata notizia (via Fedex) che avrebbero "ispezionato la merce".
Ieri sera alle sette hanno mandato un fax con la seguente richiesta:

- Fattura originale su carta intestata di RED (grazie a Randy e a Jarred per il supporto, sono riuscito ad inviarla)

- Descrizione tecnica di TUTTI gli articoli della spedizione...

Considerate che ho in arrivo, due camere, ottiche, monitor(s), Batterie, caricabatterie, base production pack, tutti gli accessori per arrivare a quello che era il "Premium production pack", compact flash (schede e card), Red drive (3), etc etc...

In pratica ho fatto un fax contenente tutto il sito di RED.com per cercare di fornire le info che volevano.

Attendo una chiamata.

Se volete un consiglio, quando arrivano le vostre (a meno che il fatto che siano già passate le mie non sia un aiuto), cercte di parlare subito con la Dogana, sede di Malpensa, e -se riuscite- preventite il fenomeno.

Mi immagino un paio di ispettori doganali che guardano gli involucri aperti della mia spedizione e si chiedono: "Cosa potrebbe essere, un lanciamissili tascabile?"...

Vi aggiornerò, appena mi dicono qualcosa.

NOTA PER GLI ITALIANI:

Mi hanno già detto (un paio di volte, dei conoscenti) delle frasi del tipo:
"Quando si mette così, devi alzare il culo (sorry), andare lì con 2/300 euri, parli con il responsabile dell'ufficio, molli la busta e magicamente i colli escono dalla dogana".

Ora, dico a voi reduser italici: se dovessi avere la sensazione che questa è l'unica strada percorribile, sappiate che andrò in dogana direttamente con una troupe delle Jene (fortunatamente qualcuno conosco).

E vi farò sapere! Sai che spasso!

A presto,
Corrado.

Paolo Tinari
01-30-2008, 06:37 AM
Elcurado, i hear you.
Ad maiora (con Marini!!!)

Francesco Bonomo
01-30-2008, 06:55 AM
Corrà, mi dispiace davvero...spero che si risolva al più presto..
Credo che il problema, oltre alla prassi estremamente complicata e burocratica già di suo, dipenda dal fatto che il "pacco" contiene molte componenti diverse, e quelli della dogana cercano di capire se il valore della fattura corrisponde ai singoli elementi....davvero ridicolo.

Tienici aggiornati, facciamo il tifo per te

Alvise Tedesco
01-31-2008, 12:52 AM
Corrado, capisco la frustrazione.
Se però le tue (prolungate) vicende con la dogana di Malpensa alla fine ti portassero ad incontrare UN doganiere cortese, sveglio e disponibile (ne basta uno), ricordati di segnalare qui il suo nome.
Potrebbe essere utile per i futuri sdoganamenti.

Ciao
Alvise

KETCH ROSSi
01-31-2008, 07:07 AM
Mi dispiace Corrado che stia andando cosi' tanta per le lunge.

Mi sento quasi in colpa non avere offerto di venire a prendere le RED qui' in America da casa mia in tempo anche per te, da poterne approfittare.

La dogana in Italia e' sempre una lotteria.

In bocca al Lupo.

Cia,

KETCH ROSSI
www.KETCHFRAME.com

Corrado Silveri
01-31-2008, 07:51 AM
Grazie Ketch,
speriamo almeno di incontrarci al NAB...

Vi aggiorno (nessuna novità, per adesso, comunque...).

:angry2:

Corrado Silveri
02-02-2008, 06:59 AM
Pistolero (#265) e Concita (#266) sono ufficialmente in Italia.

http://www.reduser.net/forum/uploaded/83_1201963759.jpg
http://www.reduser.net/forum/uploaded/83_1201963787.jpg

Datemi un pochino di tempo, e vi racconto per bene tutto (adesso sono abbastanza confuso).

Comunque, prima impressione (a vista), no immagini girate, per adesso:

La Redone è grande, solida, importante, autorevole. E' un oggetto serio.
E' pesante. Le fotografie non rendono la sensazione, se non ne avete ancora vista una dal vivo, pensatela più grossa e più pesante (non troppo, ma un pochino).

Gli accessori sono tutti ben calibrati, ben costruiti e, anche loro, solidi. Danno la sensazione di poter essere usati a lungo senza paura.

Un solo, piccolo complain: il monitor ha un angolo di visuale ristretto (anche se molto definito e ben luminoso) e sembra un pò più "leggero" del resto. Usabilissimo, comunque.


Ci aggiorniamo. Torno da loro...


Corrado :bleh:

REDAndWhite
02-02-2008, 07:31 AM
Pistolero (#265) e Concita (#266) sono ufficialmente in Italia.


Complimenti Corrado !

tienici informati eh :)

KETCH ROSSi
02-02-2008, 08:18 AM
Fantastica notizia Corrado.

Tantissimi auguri.. di cuore.

Cosi' nonstalgico della mia Italia che non vedo l'ora di vedere alcune immagini.. spero anche della tua citta'.


Ciao,

KETCH ROSSI
www.KETCHFRAME.com

Simon Valderrama
02-02-2008, 09:31 AM
complimenti!

prenditi il tuo tempo per coccolare per bene i nuovi bimbi:)

poi raccontaci bene anche l'intera disavventura dell'importazione, dovremmo passarci tutti! :sad:

Corrado Silveri
02-02-2008, 10:15 AM
Grazie a tutti,
cercherò di postare un pò di girato di test appena possibile, e di relazionarvi sulla questione doganale...

Comunque (per quanto riguarda la dogana) mi è stato detto da un funzionario che probabilmente è stato proprio un controllo dovuto al mittente sconosciuto, valore alto, metallo tanto, forme allo scanner sospette, peso considerevole, etc ect.

In pratica, poteva essere un'arma (importata come finta telecamera).

I consigli che posso dare:

- Fatevi mandare da RED un pdf su carta intestata con le voci della fattura a me la hanno mandata nel giro di una notte. Potrebbe servire in caso di problemi doganali.
(la spedizione è arrivata con una bolletta stampata a computer senza logotipo del mittente - c'erano ovviamente il nome e i dati ma non "sembrava" una fattura)

- Appena dal tracking vedete che la merce è in Italia, chiamate Fedex (800123800), fatevi inviare gli importi di Dazio e Iva, pagateli e inviate ricevuta, e poi fatevi dare (se riuscite) il numero di Bolletta Doganale.

- Con questo numero, se insorgono problemi, potete chiamare voi direttamente in dogana e sollecitare (sezione territoriale di Malpensa - Ufficio relazioni con il Pubblico 02-58586349).

Direi niente di più...

Una ultima cosa:mi è stato consigliato di incaricare uno spedizioniere ad effettuare direttamente la importazione (ritirare da Fedex prima dello sdoganamento e portare il materiale a destinazione). Ma è una cosa che non ho fatto e non saprei da dove iniziare...

Se qualcosa non vi è chiaro chiedete! Se posso essere utile come cavia, mi sottopongo volentieri.

A presto,
Corrado.

Paolo Tinari
02-02-2008, 02:29 PM
Good Elcurado. Wish you good shooting, fun and tons of moolah.

Alvise Tedesco
02-03-2008, 12:49 AM
felicitacao

Friedrich Moser
02-03-2008, 08:05 AM
Ciao reduser italiani,

sono Friedrich, (futuro) reduser residente in Alto Adige.



La dogana italiana mi sta tirando matto.


È proprio questa la ragione perche sto pensando di acquistare la mia REDOne attraverso la mia P.IVA austriaca, anche se la mia attivitá principale svolgo qui in Italia. In ottobre ho acquistato un piccolo strumento per fare time-lapse, proveniente da Canada, que consumava 7(!) settimane per spedizione e dogana - ed aveva solo un valore di 150 € circa. Volevo aspettare le prime consegne della RED in Italia per vedere come andavano, ma da quello che sta capitando a Corrado (mi dispiace!) vado scegliere la strada austriaca, anche se dal punto di vista del bilancio sia sfavorevole.

Ciao ciao e che prenda un buon fine per tutti voi!

Friedrich Moser,
Mühlbach - Rio di Pusteria (BZ)

uovoquadrato
02-04-2008, 01:57 AM
grazie pioniere corrado,
le tue indicazioni sono preziose e buoni test, tanto per cominciare.

fRED
02-04-2008, 04:39 AM
Caro Corrado, era un pò di tempo che non seguivo il forum, ed ho appreso la lieta notizia. Sono molto contento per te e, lo confesso, anche un pò invidioso. Io sono ancora alla ricerca di un finanziatore per portare la Red (prima o poi) a Firenze.
Ho un amico che deve girare un cortometraggio. Il produttore gli ha proposto di girare in pellicola. Lui sarebbe anche interessato a girarlo con la Red e il produttore non avrebbe detto di no. Non so ancora quando ha intenzione di girare, ma posso dirgli di mettersi in contatto con te? Fammi sapere.

Sirio
sirio.zabberoni@ombre-elettriche.com

PS: Comunque tantissimi augiri per il grande lavoro di testaggio prossimo venturo.

roby68
02-04-2008, 07:36 AM
Corrado mi associo anche io ai complimenti generali. Speriamo che siano ancora meglio di quello che promettono. Appena puoi metti qualcosa online così aumenterà la nostra invidia. hahahahahahahahahahah

mnzdigital
02-05-2008, 01:30 AM
Finalmente Corrado!

Ottimo, le RED anche in Italia!

Magari più avanti un bel GRUNT!... senza fretta , intanto studiatele per bene!

ciao
Andrea

aliEn b
02-05-2008, 04:49 AM
EVVIVA! La prima RED è arrivata. Onore al Elcurado e a tutto il suo team! bravo e grazie per i commenti di sdoganamento. Saranno utili anche per quando importero' quei Bazooka dall'Iraq... ;)
Un saluto a tutti i REDDISTI italiani e non.

Videoteque73
02-05-2008, 05:15 AM
Felicitaciones Corrado!

Spero che alla consegna hai recuperato tutto il tempo di vita perso durante lo sdoganamento... :wink:


In ottobre ho acquistato un piccolo strumento per fare time-lapse, proveniente da Canada, que consumava 7(!) settimane per spedizione e dogana - ed aveva solo un valore di 150 € circa.

Per il time-lapse si sa che ci vuole pazienza.... :tongue: :tongue:

Corrado Silveri
02-08-2008, 08:42 AM
Per festeggiare l'arrivo di Concita e Pistolero, sto organizzando il 21 (giovedì prossimo) un incontro per tutti gli interessati c/o i nostri studi.

Interessa?

Potrete vedere:

RED #265 e #266
18-50mm RED
300 mm RED
Monitor, Drive Raid, Battery Pack (ancora niente evf e 50-150mm).
Entrambe sono configurate come il vecchio "Premium Production Pack"
Test su Redcine, Redalert, FCP, Color.

Spero di riuscire ad accogliere tutti i Reduser che possono arrivare, vi chiedo solo la pazienza di contattarmi ed aspettare una conferma (solo per una ragione di spazi fisici...).
Se dovessimo capire che le adesioni sono troppe cercheremo di fare anche una seconda data.

A presto, aspetto vs. comunicazioni...

N.B.
Siamo a Genova, in lungobisagno Istria 14D 27R.
Mandatemi un PM o scrivete una mail, se siete interessati.


Saluti,
Corrado

aka

Elcurado

KETCH ROSSi
02-08-2008, 05:12 PM
E bravo Corrado, bella iniziativa.

Prepara i pasticcini che arrivo subito ( MAGARI!!!)

Ciao,

KETCH ROSSI
www.KETCHFRAME.com

Francesco Bonomo
02-09-2008, 02:21 AM
Per festeggiare l'arrivo di Concita e Pistolero, sto organizzando il 21 (giovedì prossimo) un incontro per tutti gli interessati c/o i nostri studi.

Interessa?

Interesserebbe molto, ma è molto difficile che riesca a passare da quelle parti. Grazie comunque per l'iniziativa, e buon divertimento!!

p.s. ovviamente dovrai mettere le foto online :biggrin:
p.p.s. a quando le prime clip delle Rosse?

mnzdigital
02-10-2008, 01:24 AM
devo riorganizzare alcuni impegni di lavoro ma ci dovrei essere
confermo domani con un PM.


Ciao!

Videoteque73
02-11-2008, 11:48 AM
Bravo Corrado, ma sei troppo decentralizato... :biggrin: :biggrin:

Vente pa' Madrid, voglio dire Vente pa' Roma!!! :wacko:

roby68
02-12-2008, 02:32 PM
Ciao Corrado, dato che sei l'unico che conosco che possiede le RED quando puoi mi togli un dubbio? Io ho scaricato dei girati .raw a 2K della RED che poi mi sono trasformato in TIFF sequence con il suo software e importati in Avid. Ora tutti i girati che mi sono caricato mancano di dettaglio (sembrano girati con una calza davanti alle ottiche). Potrebbe certamente essere una scelta in ripresa, però volevo sapere da te che puoi provarlo se sta camera è un po carente o no per quel che riguarda il dettaglio. Ti ringrazio e ti rinnovo i miei complimenti.

Paolo Tinari
02-12-2008, 02:37 PM
... se sta camera è un po carente o no per quel che riguarda il dettaglio.

http://www.reduser.net/forum/showthread.php?t=8776

Corrado Silveri
02-13-2008, 12:56 AM
Ciao Corrado, dato che sei l'unico che conosco che possiede le RED quando puoi mi togli un dubbio? Io ho scaricato dei girati .raw a 2K della RED che poi mi sono trasformato in TIFF sequence con il suo software e importati in Avid. Ora tutti i girati che mi sono caricato mancano di dettaglio (sembrano girati con una calza davanti alle ottiche). Potrebbe certamente essere una scelta in ripresa, però volevo sapere da te che puoi provarlo se sta camera è un po carente o no per quel che riguarda il dettaglio. Ti ringrazio e ti rinnovo i miei complimenti.



Sostanzialmente, tutto quello che dice Jim ( http://www.reduser.net/forum/showthread.php?t=6981 ) è estremamente corretto.

Comunque, provo a riassumerti, la prova su strada:

Il fuoco (a 4k) è veramente difficile. Probabilmente le cose saranno leggermente facilitate con il viewfinder, ma mettere a fuoco con il solo monitor lcd è veramente difficile.

Attenzione, però, sto parlando del fuoco sulle immagini a 4k, se la destinazione del prodotto è hd, praticamente il problema scompare.

Detto questo, con un fuoco attento ed una corretta applicazione di una leggera maschera di contrasto (o dello sharpening offerto da Redcine), le immagini sono uno spettacolo.

Per cui i problemi che hai notato nei file r3d che hai avuto modo di vedere, possono essere di fuoco o backfocus non accuratissimi (moooolto probabile, fidati), oppure molto più semplicemente stai guardando ad 1:1 una immagine alla quale non è stata ancora applicato un -seppur leggero- sharpening.

Just my two cent.

Ciau, Corrado.

roby68
02-13-2008, 11:09 AM
grazie ragazzi gentilissimi. appena ho un po di tempo mi divoro tutto.

roby68
02-15-2008, 01:15 AM
Scusate ma anche a voi succede che lo sharpen con il software della red non si riesca ad applicarlo o sono io che sono davvero incapace di capire come si fa?

Devo comunque dire che la capacità di modifica sia di luminanza che colorimetrica è sensazionale.

Corrado Silveri
02-16-2008, 03:00 PM
Credo che lo sharpen non funzioni proprio... (ancora)
O comunque ha un comportamento non prevedibile.

Vediamo il prossimo build...

Emmanuel Cambier
02-18-2008, 02:34 AM
Ciao

I would need to know of a rental house near Venezia, where I could rent somme accessories (matte box, remote follow focus…)from.

Gracie

Emmanuel

Paolo Tinari
02-18-2008, 10:59 AM
Ciao

I would need to know of a rental house near Venezia, where I could rent somme accessories (matte box, remote follow focus…)from.

Gracie

Emmanuel

Try this in Venice:
RENT +39 (0)41 4567670 talk to Sandro
Best,
P.

Corrado Silveri
02-21-2008, 11:35 AM
Appena finito il mio "piccolo" evento...
Adesso posso iniziare a lavorare!
:blush:

Grazie a tutti i Reduser che hanno partecipato e scusate se non sono riuscito a dedicare ad ognuno il tempo che avreste (e che probabilmente avrei) voluto!

Grazie!

istvanttt
02-21-2008, 03:31 PM
Ciao

I would need to know of a rental house near Venezia, where I could rent somme accessories (matte box, remote follow focus…)from.

Gracie

Emmanuel

Try Mestiere Cinema, http://www.kftv.com/company-11038.html,
here you should get all you need

Istvan

Emmanuel Cambier
02-21-2008, 03:39 PM
Thank you guys, I'll try to call those peoples tomorrow.

Emmanuel

Paolo Tinari
02-21-2008, 05:32 PM
Try Mestiere Cinema, http://www.kftv.com/company-11038.html,
here you should get all you need

Istvan

La società dedicata al noleggio di MESTIERECINEMA si chiama ora RENT. Sono la stessa persona (Sandro...)
Saluti,
p.

Paolo Tinari
02-21-2008, 05:35 PM
Appena finito il mio "piccolo" evento...
Adesso posso iniziare a lavorare!
:blush:

Grazie a tutti i Reduser che hanno partecipato e scusate se non sono riuscito a dedicare ad ognuno il tempo che avreste (e che probabilmente avrei) voluto!

Grazie!

Un After Action Report? Pics? :)

Corrado Silveri
02-21-2008, 05:38 PM
Arrivano arrivano...
Che ci fai sveglio alle due di notte? (e mezza)

Paolo Tinari
02-22-2008, 01:53 AM
Post produktion... mi sa come te che stavi a montare il tributo

mnzdigital
02-22-2008, 03:48 AM
Ringrazio Corrado per l'ospitalità, la competenza e la professionalità.
Purtroppo sono rimasto poco tempo a causa degli scioperi dei treni in liguria...
Finalmente abbiamo toccato con mano due fiammanti RED ( scaldano leggermente) e Corrado ci ha illustrato l'intero flusso di lavoro, (tipi di Lenti, Riprese, RedCine, Final Cut, Color) con particolare attenzione ai vantaggi del RAW .r3d che si può considerare come un negativo digitale.

Grazie ancora e alla prossima,

Andrea

roby68
02-22-2008, 03:55 AM
grande corrado speriamo di vedere immagini presto. volevo dire che nemmeno l'esportazione in tiff sequence funziona su redcine, o sbaglio? me ne fa 1 su 10, le 9 che non mi fa le esporta nere.

Francesco Bonomo
02-22-2008, 05:28 AM
RAW .r3d che si può considerare come un negativo digitale.

...ma che nei fatti non lo è :biggrin:

Comunque mi fa piacere che sia andato tutto bene, non vedo l'ora di dare un'occhiata alle foto dell'evento, e magari a qualche prima clip "italiana".
Parto per un film tra qualche giorno, ma cercherò di "seguirvi" lo stesso.
Buon lavoro a tutti!

jrfilmproduction
02-25-2008, 10:14 PM
Salve a tutti,
mi chiamo Jasmin e avró presto la grandissima opportunitá di ricevere 2 RED... Purtroppo l'attesa é lunga ma nel frattempo mi sto preparando la base operativa in California. Oltre a questo sto lavorando a un progetto internet molto interessante che penso sará davvero utile a questa comunitá, e spero quindi di poterne discutere con voi il piú presto possibile. Aver sentito voci italiane mi ha fatto davvero piacere:)

Un saluto a tutti...

KETCH ROSSi
02-25-2008, 10:30 PM
Benvenuta Jasmin,

se passi dalla California dai un grido.

Ciao,

KETCH ROSSI

Marco Iannaccone
02-28-2008, 09:45 AM
We're going to order some cameras, and we'll use them in Italy, especially for movie production.

Do you know good labs in Italy (or, at least, in countries near Italy) doing film writing (for projection) from 2k/4k data?

KETCH ROSSi
02-28-2008, 10:01 AM
Ciao Marco,

complimenti nella tua decisione per l'acquisto delle RED.

Nel mio research nella stessa considerazione dove in Europa il rilascio del negativo per il mio primo progetto deve essere un "NEGATIVO" visto la scarsa partecipazione di sale con ca[pacita' 4k digitale (specialmente in Italia) sono arrivato alla conclusione che la nuova machina presentata da Arri e' la migliore opzione in assoluto, parlo del;la "ARRISCAN"

Il mio consiglio e' di spendere un po' di piu', considerando i risparmi offerti filmando con le RED, ed utilizzare parte dei fondi risparmiati per essere adattati al migliore "PRINT OUT" disponibile.

Ciao,

KETCH ROSSI

Francesco Bonomo
02-28-2008, 10:06 AM
We're going to order some cameras, and we'll use them in Italy, especially for movie production.

Do you know good labs in Italy (or, at least, in countries near Italy) doing film writing (for projection) from 2k/4k data?

Marco, prova a contattare i laboratori di Cinecittà e la Technicolor a Roma. So per certo che eseguono il DI a 2k e a 4k, quindi dovrebbero essere in grado di fare lo scarico su pellicola da un file nativo a 4k. L'unico dubbio è vedere su che tipo di file agiscono, dubito che abbiano un workflow per la RED.

Inutile dirlo, il risparmio monetario derivante dall'acquisto della macchina viene di fatto annullato nel momento in cui si stampa su pellicola. Se la destinazione finale è sempre il 35mm, allora forse l'acquisto della macchina non è l'idea migliore.

KETCH ROSSi
02-28-2008, 10:24 AM
Vorrei fare un paio di annotazioni sui tuoi commenti FB.ad.

Tutte le macchinarie e corrispondenti Scanners, a alternative vie di fare utilizzazione di mezzi per il Film OUT, sono compatibili con qualsiasi workflow, iniziato su RED.

Tieni presente che mentre il REDCODE utilizzato da RED, e' nativo della macchina, cosi' come lo sono REDAlert & REDCINE, egli puo' essere passato a vari formati, accettati da praticamente qualsiasi laboratorio.



Per quanto riguarda il risparmio di filmare con le RED, incluso quando l'obbiettivo finale e' quello dell' out put to film out, non ci sono dubbi che il risparmio c'e' ed e' abbastanza grande, sia dal punto di vista di "Produzione" che quello di "Post-Produzione".

L'originazione in digitale porta sempre grossi risparmi vs. l'uso del negativo, e specialmente quando l'acquisizione prende luogo nel modo in cui la RED lo fa, parlo della totale mancanza della necessita' dell'uso di macchine di cattura in Set, come devono fare uso la Dalsa Genesis, Viper Filmstream o la Sony F23 o Sony 900R, quindi di nuovo i costi di acquisizione sono radicalmente ridotti, specialmente quando addizionalmente prendi in considerazione il fatto che il REDCODE diminuisce radicalmente la necessita' di spazio Disco Duro giacche' riduce i Files tremendamente.


E' certo che la macchina e' fresca nel mercato e necessita di tempo per progredire, ma ci sono sicuramente sufficenti possibilita' gia' in uso per godere dei vantagi offerti dalla RED.

Ciao,

KETCH ROSSI

Francesco Bonomo
02-29-2008, 12:36 AM
Tutte le macchinarie e corrispondenti Scanners, a alternative vie di fare utilizzazione di mezzi per il Film OUT, sono compatibili con qualsiasi workflow, iniziato su RED.

Tieni presente che mentre il REDCODE utilizzato da RED, e' nativo della macchina, cosi' come lo sono REDAlert & REDCINE, egli puo' essere passato a vari formati, accettati da praticamente qualsiasi laboratorio.

appunto. Ma visto che Marco ha intenzione di stabilire un workflow stabile con un solo laboratorio, forse sarebbe meglio che si informasse presso il laboratorio che sceglierà per chiarire tutto fino dall'inizio.


Per quanto riguarda il risparmio di filmare con le RED, incluso quando l'obbiettivo finale e' quello dell' out put to film out, non ci sono dubbi che il risparmio c'e' ed e' abbastanza grande, sia dal punto di vista di "Produzione" che quello di "Post-Produzione".

In base alla mia esperienza, i dubbi ci sono e sono ancora tanti. In Italia, ad oggi, girare in digitale (RED o HD) e poi fare un film out costa molto, tanto da annullare il risparmio acquisito sul set. Il risparmio esiste se si tratta di un cortometraggio, uno spot o se il prodotto finale è indirizzato alla televisione, ma se c'è un film out in 35mm il risparmio semplicemente non c'è.
Capisco che una azienda che lavora nell'audiovisivo risparmi tantissimo, ma se il film out diventa lo standard ed è a carico dell'azienda, allora non so quanto possa essere conveniente la red.


L'originazione in digitale porta sempre grossi risparmi vs. l'uso del negativo

Può portare. Non li porta "sempre", dipende da una serie di fattori. Il risparmio, dall'inizio del processo alla fine, in Italia, è davvero minimo. I costi di post-produzione sono ancora altissimi.


e specialmente quando l'acquisizione prende luogo nel modo in cui la RED lo fa, parlo della totale mancanza della necessita' dell'uso di macchine di cattura in Set, come devono fare uso la Dalsa Genesis, Viper Filmstream o la Sony F23 o Sony 900R, quindi di nuovo i costi di acquisizione sono radicalmente ridotti, specialmente quando addizionalmente prendi in considerazione il fatto che il REDCODE diminuisce radicalmente la necessita' di spazio Disco Duro giacche' riduce i Files tremendamente.

il costo di affitto di un deck o delle cassette hd è minimo, e un dit è fondamentale in ogni caso, e i costi di acquisizione non sono il problema di cui stiamo parlando. La Dalsa non è disponibile in Italia, così come non lo sono la Panavision Genesis e la F23 (non ancora ufficialmente). Il grosso dell'HD in italia viene fatto ancora con la F900, la F950 e la Viper.


E' certo che la macchina e' fresca nel mercato e necessita di tempo per progredire, ma ci sono sicuramente sufficenti possibilita' gia' in uso per godere dei vantagi offerti dalla RED.

non lo metto in dubbio, e non vedo l'ora di poter metterci le mani sopra.
Molto semplicemente, per quanto mi riguarda, è solo un'altra macchina da presa, con dei vantaggi e degli svantaggi. Il fattore economico, secondo me, non è una delle caratteristiche che dovrebbero influire più di tanto sulla scelta della RED. Il prezzo è competitivo, certo, ma il fatto che venga prodotta in massa la piazza in una fascia di mercato radicalmente diversa da quella delle macchine da presa tradizionali o di macchine HD di fascia alta.
Questo, ovviamente, secondo me. ;-)

Marco Iannaccone
02-29-2008, 03:21 AM
appunto. Ma visto che Marco ha intenzione di stabilire un workflow stabile con un solo laboratorio, forse sarebbe meglio che si informasse presso il laboratorio che sceglierà per chiarire tutto fino dall'inizio.

Infatti sto iniziando a contattare dei laboratori per capire come funzionano tecnicamente le cose e per capire i costi.

Dalla tua esperienza, quanto potrebbe venire a costare un film print a 2k al minuto, in Italia?

Mi chiedo comunque se non possa valere la pena di considerare anche i dintorni (ad esempio credo che in Germania ci siano un po' di laboratori di buon livello per queste cose, no?)...

Francesco Bonomo
02-29-2008, 03:46 AM
Dalla tua esperienza, quanto potrebbe venire a costare un film print a 2k al minuto, in Italia?

E' probabile che mi sbagli e che ricordi male, ma credo che il prezzo sia superiore ai 75 €cent per singolo fotogramma (circa 1000 euro al minuto).


Mi chiedo comunque se non possa valere la pena di considerare anche i dintorni (ad esempio credo che in Germania ci siano un po' di laboratori di buon livello per queste cose, no?)...

tentare non nuoce, io posso parlare solo dell'altissimo livello della technicolor (in tutta europa), non conosco altri laboratori ad esempio in germania.

Marco Iannaccone
02-29-2008, 03:49 AM
E' probabile che mi sbagli e che ricordi male, ma credo che il prezzo sia superiore ai 75 €cent per singolo fotogramma (circa 1000 euro al minuto).



tentare non nuoce, io posso parlare solo dell'altissimo livello della technicolor (in tutta europa), non conosco altri laboratori ad esempio in germania.

Hai esperienza diretta di materiale a 2k (o magari anche a 4k) stampato da Technicolor?

Orientativamente, comunque, quali sono i tempi per ottenere una stampa a 2k da Technicolor, e che film printer hanno?

Grazie

Francesco Bonomo
02-29-2008, 04:00 AM
Hai esperienza diretta di materiale a 2k (o magari anche a 4k) stampato da Technicolor?

Diretta, no, almeno per quanto riguarda la stampa da file originato in digitale, ma mi fiderei dell'esperienza e della professionalità di technicolor. Per N di Virzì hanno effettuato il DI con acquisizione e scarico in 4k, e i risultati sono stati eccellenti.


Orientativamente, comunque, quali sono i tempi per ottenere una stampa a 2k da Technicolor, e che film printer hanno?

marco, questi sono dettagli che un rappresentante della technicolor può fornirti facilmente. Io non sono un loro dipendente, e questo genere di informazioni è meglio che te le diano loro.

Brice Ansel
02-29-2008, 04:54 AM
E' probabile che mi sbagli e che ricordi male, ma credo che il prezzo sia superiore ai 75 €cent per singolo fotogramma (circa 1000 euro al minuto).


Salve F.B non a fatto ancora di resercha aprofondita per il prezzo di un scan 35mm...
Per esempio da swiss effect costo 30 OOO € per 90mn con il systemo arri-laser (2k)
http://www.swisseffects.ch/franzoesisch/english_pdf/Nouveaux_prix.pdf
Ciao
Brice

Francesco Bonomo
02-29-2008, 05:14 AM
Salve H.B non a fatto ancora di resercha aprofondita per il prezzo di un scan 35mm...
Per esempio da swiss effect costo 30 OOO € per 90mn con il systemo arri-laser (2k)
http://www.swisseffects.ch/franzoesisch/english_pdf/Nouveaux_prix.pdf
Ciao
Brice

thanks for the info breizo, but the scan is cheaper than the film out.
as i said, i don't know the exact rate of the 2k film out everywhere. If i remember correctly, in italy and in the top labs, is between 0.50€ to 0.75€ per 35mm single frame. It is indeed possible that it might be cheaper elsewhere in europe.

KETCH ROSSi
02-29-2008, 09:55 AM
Pur essendo Italiano, abito negli USA da circa 18 anni e quindi tutto cio' di cui ho parlato e' rilevante al mio giro in Hollywood California.


Evidentemente la mia amatissima Italia e' ancora molto indietro technologicamente e o i prezzi per determinati Workflows sono ancora monopolizzati in maniera tale da non essere considerabili dall' Indipendente.


Qui anche se un Film viene girato in Negativo, viene a seguito Scannerrizzato su Digitale per Editare il tutto, dopodiche' viene fatto il Film Out o nella maggior parte dei casi l'Edit viene applicato al Negativo Originale e tutte le Ristampe per la Distribuzione vengono quindi fatte da quel Master Negativo.

Quindi La diretta acquisizione in Digitale, e' senza dubbio conveniente in piu' di un aspetto, sia economicamente, che in valori di tempo vs. facilita' di esecuzione.


Fortunatamente per me e la mia compagnia, anche se presto ho intenzione di rimpatriare definitivamente, potro' sempre godere dei miei contatti negli USA per qualsiasi cosa, non dovendo cosi' dipendere unicamente da cio' che L'Italia puo' offrire.


E' anche evidente ( se cio' che tu riporti, FB.ad, e' in realta' la presente situazione in Italia) il fatto che avro' molto da imparare in quanto riguarda alle disponibilita' presentate da CineCitta' e dintorni nel Media, ma sara' sicuramente un piacevolissima avventura, sicuramente non mancheranno gli appoggi dei mie colleghi ed amici del nostro caro REDUSER forum.


Ciao,

KETCH ROSSI

Corrado Silveri
02-29-2008, 10:41 PM
Ciao Ketch,
allora possiamo scambiarci l'appartamento?

Se tu vieni in Italia, e io in America....

Scherzo, approfitto per ringraziarti qui della tua offerta di ospitalità!

A proposito, ti mando un PM per inviarti il mio numero di telefono, così magari ci sentiamo.

KETCH ROSSi
02-29-2008, 10:59 PM
Ciao Corrado,

volentieri, ma ti devi accontentare di un castello, perche' io non ho un appartamento.


Scherzi a parte, casa mia e' aperta di cuore, e la mia ospitalita' negli USA e' di uguale amichevole recezione di quella ricevuta multeplici volte durante oi miei viaggi e permanenze in giro per il mondo, ospitare amici e' per me diventato un grande piacere, ed un modo di ringraziare indirettamente coloro che mi hanno offerto la loro ospitalita'.

Quindi quando desideri visitare la California, fammi un grido.

Ciao,

KETCH ROSSI

vstm10
03-02-2008, 07:23 AM
purtroppo quando la pellicola non sara' piu' economicamente vantaggiosa per chi la produce cessera' di esistere di schianto, anche se non esistera' ancora nel digitale una camera capace di eguagliarla qualitativamente in tutte le situazioni.


assolutamente no.

la pellicola esistera fino a quando il digitale non sara' in grado di eguagliarla in TUTTE le situazioni e piu.

credimi, Hollywood non la pensa come te.

KETCH ROSSi
03-02-2008, 08:15 AM
Hollywood, se in brevi periodi della storia Cinematografica e' stata seguitrice dell'arte, nella sua forma piu' apprezzata, adesso, e gia' da tempo, non lo e' piu'.

Hollywood e' semplicemente una grandissima macchina industriale che inghiotte tutta l'arte che puo' senza riconoscimento dei suoi valori, il suo unico scopo, nelle mani dei loro Esecutivi, e' semplicemente quello monetario.

Ogni progetto oggi giorno viene accettato unicamente per il suo valore commerciale e raramente per quello Artistico, se quest'ultimo viene considerato affatto.


Dopo oltre 18 anni in questo ambiente credo di conoscere ampiamente il systema, non solo perche conosco quasi tutti, ma particolarmente perche' ho imparato il loro systema per non caderne vittima.



Detto tutto cio', il fatto "PELLICOLA vs. DIGITALE" non e' solo una questione di quale sia migliore, e' gia' stato provato in piu' di un'occasione e con diverse Macchine prima della RED, quali la Dalsa Genesis e le varie Sony, che Digitalmente parlando e' stato passibile gia' da tempo produrre Film in maniera soddisfacente.


Le maggiori discussioni in Hollywood non sono quelle di chi sia migliore, ma bensi' quelle di quale sia piu' conveniente, e' sempre una questione di guadagni ala fine di qualsiasi progetto.


L'investimento che le maggiori case cinematografiche anno nella Pellicola ed il suo workflow sono immense, esse si sono accumulate durante gli anni e certamente nessuno di loro guarda favorevolmente all' era digitale, incluso le case Kodak e Fuji le quali hanno significanti investimenti nello stock di Pellicole e macchinarie per la loro produzione, infine i Cinema intorno al mondo, non sono preparati per una presentazione Digitale, ed anche se stanno iniziando a trasformare alcune sale, esse sono ridicolamente poche.


Certo che l'acquisiszione digitale puo' portare, e porta, molti vantagi, ma e' anche vero che essi sono a volte limitati a progetti individuali. La scanerizzazione del prodotto finale, filmato in digitale, puo' essere editato e dopodiche' passato al processo di Film Out per la distribuzione, ma quest' ultimo porta nel mercato resistenza da varie case cinematografiche.


Alla fine la mia opinione e' semplicemente che coloro che dettano legge sono sempre stati e sempre saranno i potenti dell'industria, ma finalmente ci sono macchine che gia' da adesso e specialmente la RED, hanno la capacita' di eguagliare e anche superare, in alcuni aspetti, le produzione in Pellicola.


Quindi io dico, non dovrebbe essere una guerra tra la Pellicola e Digitale, ma bensi' accettare con gioia le varie possibilita' che vengono offerte per la realizzazione di progetti per dell'individuo cosi' come dell'azienda, affinche' coloro abbiano la possibilita' di sceglire quale mezzo e' il migliore, sia in termini di qualita' visiva, di workflow ed economicamente.


Ovviamente questi non sono fatti, ma bensi' opinioni personali sviluppate durante il corso del mio involgimento e partecipazione in questa industria, quindi spero che le mie parole siano prese come tali e non come arroganza, la mia intenzione e' unicamente quella di dividere le mie opinioni con i mie colleghi e amici qui' a REDUSER.


Ciao,

KETCH ROSSI
www.KETCHFRAME.com

vstm10
03-02-2008, 09:12 AM
L'investimento che le maggiori case cinematografiche anno nella Pellicola ed il suo workflow sono immense, esse si sono accumulate durante gli anni e certamente nessuno di loro guarda favorevolmente all' era digitale, incluso le case Kodak e Fuji le quali hanno significanti investimenti nello stock di Pellicole e macchinarie per la loro produzione, infine i Cinema intorno al mondo, non sono preparati per una presentazione Digitale, ed anche se stanno iniziando a trasformare alcune sale, esse sono ridicolamente poche.





questa e' l'esatta ragione del mio commento prima, in cui ho preferito non divulgarmi.

come nella battaglia "benzina verso energia pulita", le grandi compagnie hanno troppi interessi per non fare succedere il cambio della guardia.

Andrea Biscaro
03-08-2008, 05:05 AM
Try Mestiere Cinema, http://www.kftv.com/company-11038.html,
here you should get all you need

Istvan

Mestiere cinema is become Rent...
Anyway... on 2 weeks our red will be here in Venice to, and if u need something we can help you, for rent and all the stuff u should need

bmovie
+39041981656

info@bmovieitalia.com

Marco Falaschetti
03-22-2008, 01:55 AM
Ciao a tutti!in particolare alla comunità Italiana!!!
ora vivooooooo!!
ci sono anche io!!! che bello!!!!!!:w00t:

Corrado Silveri
03-22-2008, 02:00 AM
Benvenuto a bordo, fala!

Gian Paolo Vallati
03-31-2008, 04:50 AM
Un saluto a tutti voi del forum.
Ho intenzione di girare un cortometraggio qui a Roma per provare le potenzialità della RED.
Il mio DoP è Raoul Torresi, grande esperto di ripresa digitale.
C'è qualcuno in zona che la possa noleggiare per 3 giorni?
E più o meno quali possono essere i prezzi giornalieri?
Grazie
Gian Paolo Vallati

Serge Manto
04-18-2008, 01:52 AM
Hello!

We need supervisor on the set with their on set Scratch compyuter with raid system and backup to LTO3.

Details in private.

jrfilmproduction
04-18-2008, 07:33 AM
Hi everyone...
Our web site for the RED NIGHT in Cannes is online. There you can buy the ticket for the Red Night during the Festival of Cannes...
Go to the thread "RED Night-Cannes 2008"...

Un saluto a tutti:biggrin:

Marco Iannaccone
05-20-2008, 03:31 AM
Tra chi ha effettivamente già ricevuto macchine Red One in Italia, chi le noleggia (sostanzialmente abbiamo bisogno di 2 camere Red One nel periodo compreso tra la fine di luglio e l'inizio di settembre, e le nostre 3 arriveranno solo a fine settembre-inizio ottobre)?

mgvideoproduction
08-25-2008, 01:45 PM
Disponibile in Italia Red One completa di ottiche Canon e accessori cinematografici.
Tutte le info nel nostro sito www.mgvideoproduction.it

Saluti
Mauro Comodi
tel. 3382084070

Luca Immesi
08-25-2008, 10:57 PM
In Italia e all' estero disponibile da subito la nostra Red One con ottiche Nikon incluse o PL zeiss o Cooke d affittare a parte.
Abbiamo inoltre lavorato come "Red set and workflow wizard" in vari spot commerciali e video musicali tra cui: Gucci, Kinder, Pupa, Mtv.

KETCH ROSSi
08-26-2008, 09:23 AM
In Italia e all' estero disponibile da subito la nostra Red One con ottiche Nikon incluse o PL zeiss o Cooke d affittare a parte.
Abbiamo inoltre lavorato come "Red set and workflow wizard" in vari spot commerciali e video musicali tra cui: Gucci, Kinder, Pupa, Mtv.

CONGRATULAZIONI LUCA!

Siete gia' tornati in Italia o site ancora qui negli USA?

ciao Bello, un piacerone averre conosciuto te e la tua Famiglia.

ciao

Luca Immesi
08-26-2008, 10:56 AM
Ciao Ketch, alla fine siamo andati nel Grand canyon in macchina, stupendo!
Ora siamo al Sequoia National Park e torniamo a casa i primi di settembre.
E' stato un piacere conoscerti Ketch. Grazie di tutto.
Ci sentiamo presto.

KETCH ROSSi
08-26-2008, 10:59 AM
Il Piacere e' sato mio!


Ciao a presto, quando vengo in Italia ti faccio uno squillo.


ciao

Simon Valderrama
08-27-2008, 10:19 PM
ciao luca,
solo una curiosita', quanto tempo ha impiegato la vostra red ad arrivare dal giorno di spedizione (menate doganali incluse)?
te lo chiedo perche' la mia red (e relativi accessori) e' ufficialmente pronta e impacchettata ma io sono (come voi mi pare di aver capito) in giro per la California e torno a casa i primi di settembre (ora allo Yosemite)... devo quindi dare allo staff red un giorno in cui spedirla, non sarebbe male sincronizzare bene le cose in modo da averla a casa il giorno dopo il mio arrivo ;-)

Luca Immesi
08-30-2008, 11:11 AM
ciao luca,
solo una curiosita', quanto tempo ha impiegato la vostra red ad arrivare dal giorno di spedizione (menate doganali incluse)?
te lo chiedo perche' la mia red (e relativi accessori) e' ufficialmente pronta e impacchettata ma io sono (come voi mi pare di aver capito) in giro per la California e torno a casa i primi di settembre (ora allo Yosemite)... devo quindi dare allo staff red un giorno in cui spedirla, non sarebbe male sincronizzare bene le cose in modo da averla a casa il giorno dopo il mio arrivo ;-)

Ti ho spedito un PM.

MikeHedge
09-30-2008, 02:33 AM
I don't speak Italian. but will be in Torino and Milano in November. anyone else?

gippi
09-30-2008, 10:05 AM
hi mike, i live in turin. if u need any info, please tell

Emanuel A.
09-30-2008, 10:13 AM
I don't speak Italian. but will be in Torino and Milano in November. anyone else?Why not also Rome? If I'll be here in November (end of the month, probably), you'd be welcome!

MikeHedge
10-03-2008, 03:17 AM
Rome..... well it's kinda far. want to collaborate on something?

Emanuel A.
10-03-2008, 08:58 AM
Shoot Mike.

FYI, Milano and Torino rock.
Financial services, fashion industry and "things" related to,
such as music, soccer or national small screen industry;
mountain landscapes, car industry and film studies/criticism, respectively.

But moving image mojos including manufacturing and business?... Well, small and especially big screen"s" are in the La Dolce Vita 's town.


http://www.italian.bham.ac.uk/images/Jan05/la_dolce_vita_2.jpg

MikeHedge
10-03-2008, 03:22 PM
ok great. so I will be in Torino area Nov 6-13 approx. then off to Marsielle and Madrid.

any ideas for project we could do? need help with anything? another RED?

Mike

Sanjin Jukic
10-03-2008, 03:27 PM
Mike for me Italy is mother of art, architecture, furniture design, fashion and film of course

in a way of Rossellini, De Sica, Visconti, Fellini, Antonioni, Pasolini, Bertolucci, Scola, Rosi,... etc.

Sorry, I just forgot a little big thing like a FOOD and WINE.

Overall in Italy all it is about general feeling of a SENSE (or SENSUALITY).

Don't forget this.

One more thing is a beautiful and very melodic LANGUAGE.

Piotr Ryczko
10-05-2008, 02:20 PM
A team which has four projects on two REDs behind them. One of them a feature length movie by a renowned Polish film director.
We are already very experienced with the total workflow from preperation, through the principal photography up till the post production on REDs..
Our prices are unbeatably competetive.


RED #1435
RED #2496
2xBase Production Packs
2xLCD 5.6"
2xRED CF Module
25xCF cards
4xBattery Packs + 2xChargers
Matteboxes, Tiffen ND Filters and Arri + Technowvision Follow Focus
22" + 24" LCD On set Monitoring
all sorts of RED acessories for mounting + +

The Following lenses are available for rent with the camera:

6 Zeiss Superspeeds MK3 T1.2
5 LOMO Standard Speeds T2.1
5 Nikon Primes f1.3-f2.1
5 Canon Superspeeds T1.3
5 Zeiss Std Primes MK3 T2.1
5 Zeiss Std Primes Moviecam MK3 T2
4 Zeiss Std Primes Moviecam MK3 T2
1 Superscope T8 CPT with 7 lenses
1 Cooke zoom Cinevarotal 25-250mm
1 Cooke zoom Angenieux 25-250mm
1 Cooke zoom Angenieux 35-140mm
1 Lomo Anamorphic zoom 39-140mm

+ can also rent on earlier notice with:
Master Primes
Ultra Primes
Cooke S4

+ 2 x Macbook Pro with eSata Card and 2x4TB RAID5 Disk
and very knowledgable DIT on set.
for studio shoot an octo-core mac pro with 20TB Raid disks and 2x30"
Apple Cinema displays available.

please contact us at:
kontakt@kreativa-studio.pl
or call us at:
00 48 888 816 198

progettomajesty
12-10-2008, 04:09 AM
ciao ragazzi,
sono nuovo e mi rivolgo a voi per la prima volta.
sapete se c'è qualche ditta a roma dove vedere e/o affittare la red?
grazie mille in anticipo!

Corrado Silveri
12-10-2008, 04:12 AM
Ciao progettomajesty (ma non si doveva iniziare ad usare i nomi veri?), io sono a Genova, ma conosco qualcuno a Roma.

Possiamo sentirci, se vuoi, a meno che non ti scriva direttamente Paolo...

Mi trovi al 348-1267391.

Ciao,
Corrado.

progettomajesty
12-10-2008, 04:17 AM
Ciao progettomajesty (ma non si doveva iniziare ad usare i nomi veri?), io sono a Genova, ma conosco qualcuno a Roma.

Possiamo sentirci, se vuoi, a meno che non ti scriva direttamente Paolo...

Mi trovi al 348-1267391.

Ciao,
Corrado.

Grazie mille!
non sapevo dei nomi veri.
Cmq mi chiamo Francesco Liberatore, piacere di conoscerti! :-)

KETCH ROSSi
12-10-2008, 09:33 AM
Ciao Franceso, benvenuto al RED Forum, a Roma puoi contattare Paolo Tinari.

ciao

nbkm
12-10-2008, 09:55 AM
Ciao
Venerdì 12 dicembre c'è il D-Day presso la D-Vision di Ciampino, dove verranno dimostrate le RED ONE e il workflow completo per la post-produzione.

La struttura si trova a Ciampino zona industriale, proprio dietro il Palacavicchi

Paolo Tinari
12-10-2008, 10:41 AM
Ciao
Venerdì 12 dicembre c'è il D-Day presso la D-Vision di Ciampino, dove verranno dimostrate le RED ONE e il workflow completo per la post-produzione.

La struttura si trova a Ciampino zona industriale, proprio dietro il Palacavicchi

Finalmente le red ufficiali in Italia, dopo tutti quei "prototipi" :innocent:

progettomajesty
12-11-2008, 04:32 AM
Finalmente le red ufficiali in Italia, dopo tutti quei "prototipi" :innocent:

Perfetto, ci sarò!!!

Corrado Silveri
12-11-2008, 05:36 AM
Ciao Paolo, tu andrai a questa presentazione?
Così poi mi fai un resoconto...

Corrado.

Paolo Tinari
12-11-2008, 09:54 AM
Ciao Paolo, tu andrai a questa presentazione?
Così poi mi fai un resoconto...

Corrado.

Nein, per fortuna lavoro. Dopo Saturnia Golf & Spa un altro cinque stelle! Alta quota stavolta.
Corrad, tu hai provato il plugin adobe? Sul forum non mi caga nessuno; importo, vedo, monto, coloro ma non riapro i progetti salvati.

Luca Immesi
12-12-2008, 02:08 PM
Ciao ragazzi, mi avevano contatattato per la red per la manifestazione alla d-vision ma anche io sono impegnato.
Riguardo il bug che hai con l'adobe è strano, che errore ti dà quando riapri il progetto?

Celestino Gianotti
12-12-2008, 03:03 PM
Ciao a tutti.

In dolce attesa di una RED ONE a Torino.

Pongo una domanda: Dove posso trovare un service per le ottiche adattatori pl etc in Italia?

Ciao

Celestino Gianotti

KETCH ROSSi
12-12-2008, 05:31 PM
Ciao belli,

Paolo, Luca Corrado, se ce la faccio a venire in Italia per Natale vi porto un paio di "prototipi" con me e li proviamo insieme.

Mi raccomando lasciatemi una fetta di PANDORO, il panettone non mi picae quindi mangiatevelo pure tutto :)

ciao

Luca Immesi
12-13-2008, 01:15 AM
Ciao Ketch!!!
Fatti sentire se vieni in Italia, che oltre al pandoro ci beviamo una grappetta a Venesia.:biggrin:

KETCH ROSSi
12-13-2008, 09:49 AM
Ciao Luca,
contaci, anche se non bevo, Venesia e' definitivamente nella lista di citta' da Filmare/Fotografare prima del mio ritorno.

ciao

Corrado Silveri
12-13-2008, 09:58 AM
Ketch,
ovviamente ti aspetta anche la riviera Ligure...

Pasta al pesto? Focaccia di Recco?

Poca grappa da queste parti, purtroppo...

Ciao, Corrado.

KETCH ROSSi
12-13-2008, 10:06 AM
Caro Corrado,

grazie per l'invito, di nuovo, io non bevo, quindi la Grappa non mi manchera', anche se ci cucino, pasta e focaccia, quelle si, non importa che ingreadienti acquisto o come cucino le cose rispettando le ricette Italiane piu' tradizionali, i piatti non vengono mai gli stessi come in Italia, ed il cibo Italiano e' una di quelle cose che piu' mi mancano della mia Amatissima patria... ma non solo quelle:devil:

Tra l'altro ho un paio di progetti per i quali vorrei includere il tuo talento.

ciao

Corrado Silveri
12-13-2008, 10:48 AM
E io sono al tuo servizio...
Mandami PM su cosa ti può servire, faro del mio meglio per non deluderti!

Comunque, seriamente, se solo passi in autostrada in un raggio di 100/200 km da Genova avvisami!

Magari ti raggiungo ad un casello...

Ciao,
Corrado.

Luca Immesi
12-13-2008, 12:27 PM
Caro Corrado,

grazie per l'invito, di nuovo, io non bevo, quindi la Grappa non mi manchera', anche se ci cucino, pasta e focaccia, quelle si, non importa che ingreadienti acquisto o come cucino le cose rispettando le ricette Italiane piu' tradizionali, i piatti non vengono mai gli stessi come in Italia, ed il cibo Italiano e' una di quelle cose che piu' mi mancano della mia Amatissima patria... ma non solo quelle:devil:

Tra l'altro ho un paio di progetti per i quali vorrei includere il tuo talento.

ciao
Ok Ketch, allora baccalà alla vicentina? Ti aspettiamo. :biggrin:

Paolo Tinari
12-13-2008, 02:16 PM
Ketchbull ma che davvero davvero vieni in Italia a natale?
E quando riparti? Io tornerò verso il 5 gennaio, il 10, boh.

KETCH ROSSi
12-13-2008, 02:55 PM
E io sono al tuo servizio...
Mandami PM su cosa ti può servire, faro del mio meglio per non deluderti!

Comunque, seriamente, se solo passi in autostrada in un raggio di 100/200 km da Genova avvisami!

Magari ti raggiungo ad un casello...

Ciao,
Corrado.

Benissimo Corrado, ceco la possibilita' di filmare alciune scene di "PERSEVERANCE" per introdurle in "UNCONDITIONAL" il primo film, ma piu' che altro devo realmente presentare un poster per il film da applicare sul Trailer, questo per dare addizionale attenzione ai dettagli e dare un'idea piu' ravvicinata ai produttori esecutivi participanti.

I tuoi lavoretti visti qui a REDUSER mi sono sempre piaciuti.

Spero di riuscire ad arrangiare il tutto, vediamo.

ciao Corrado.


Ok Ketch, allora baccalà alla vicentina? Ti aspettiamo. :biggrin:

Bene.

ciao Luca.


Ketchbull ma che davvero davvero vieni in Italia a natale?
E quando riparti? Io tornerò verso il 5 gennaio, il 10, boh.

Se tutto va bene non doveri totrnare prima del 9 di gennaio, spero solo di farcela a concluder il tutto per venire.

Ciao Paolo.

progettomajesty
12-15-2008, 01:48 AM
http://i231.photobucket.com/albums/ee69/progettomajesty/DSC_0047.jpg
Eccola qui :love:

KETCH ROSSi
12-24-2008, 10:04 AM
Con molta tristezza annuncio che i miei piani per venire in Italia durante le feste sono andati in FUMO :( !!

Ringrazion di nuovo Paolo Corrado e Luca per i vostri inviti, e spero presto prenderne vantagio.

Ad ogni modo il 2009 sara' il mio ultimo anno negli USA e quindi tornero' in Italia permanentemente, cosicche' ne avremo del tempo di incontrarci.

Be' BUONE FESTE A TUTTI VOI CARISSIMI !!

Luca Immesi
12-24-2008, 04:54 PM
Con molta tristezza annuncio che i miei piani per venire in Italia durante le feste sono andati in FUMO :( !!

Ringrazion di nuovo Paolo Corrado e Luca per i vostri inviti, e spero presto prenderne vantagio.

Ad ogni modo il 2009 sara' il mio ultimo anno negli USA e quindi tornero' in Italia permanentemente, cosicche' ne avremo del tempo di incontrarci.

Be' BUONE FESTE A TUTTI VOI CARISSIMI !!

Ciao Ketch, allora buone feste e alla prossima!

KETCH ROSSi
01-04-2009, 05:00 PM
Ciao Ketch, allora buone feste e alla prossima!



Credo che la "prossima" arrivera' molto presto carissimo, come I potuto leggere dal mio Thread so Cinematography "PERSEVERANCE" trovato qui http://www.reduser.net/forum/showthread.php?t=24238 il mio rientro Permanente in Italia e' al quanto Imminente!!

Sicuramente vi rompero' i C%@%@ni per quanto riguarda aiutarmi a prendere decisioni di dovere transferire KETCHFRAME STUDIOS sicuramente deve essere tra i mille e due mila metri quadrati, vicino ad un Ospedale di ottima reputazione, per i il mio trapianto renale, ed il mio nuovo porblema di Cuore, vicino ed accessibile facilmente da strade principali e superstrade, e non in Citta' ma in campagna, in un paesino o piccola citta' ma in collina o montagna all' aria pura, per conservare la salute dei miei polmoni, piu' importante che sia un luogo dove posso avere tipo un LOFT Americano , praticamente CASA/LAVORO.



ciao



http://ketchrossi.smugmug.com/photos/447248186_kVCaW-X3.png
click Banner to visit Official Site (http://www.perseverancemovie.com/)

Piotr Ryczko
01-05-2009, 05:56 AM
RED #1435
RED #2496
2xBase Production Packs
2xLCD 5.6"
2xRED CF Module
25xCF cards
4xBattery Packs + 2xChargers
Matteboxes, Tiffen ND Filters and Arri + Technovision Follow Focus
22" + 24" LCD On set Monitoring
HDSDI monitor
all sorts of RED acessories for mounting + +

The Following lenses are available for rent with the camera:

6 Zeiss Superspeeds MK3 T1.2
5 LOMO Standard Speeds T2.1
5 Nikon Primes f1.3-f2.1
5 Canon Superspeeds T1.3
5 Zeiss Std Primes MK3 T2.1
5 Zeiss Std Primes Moviecam MK3 T2
4 Zeiss Std Primes Moviecam MK3 T2
1 Superscope T8 CPT with 7 lenses
1 Cooke zoom Cinevarotal 25-250mm
1 Cooke zoom Angenieux 25-250mm
1 Cooke zoom Angenieux 35-140mm
1 Lomo Anamorphic zoom 39-140mm

+ can also rent on earlier notice with:
Master Primes
Ultra Primes
Cooke S4

+ 2 x Macbook Pro with eSata Card and 2x4TB RAID5 Disk
and very knowledgable DIT on set.
for studio shoot an octo-core mac pro with 20TB Raid disks and 2x30"
Apple Cinema displays available.

For the most affordable RED-rental prizes this hemisphere please contact:
kontakt@kreativa-studio.pl
www.kreativa-studio.pl
+48 519 153 335

Gabriele Zeppi
01-12-2009, 04:22 AM
Salve a tutti,

sono ancora alle prese con l'online, i file R3D, ProRes, .rav e compagnia bella...
seguendo il workflow (Final Cut/Crimson/Redcine) riesco ormai a muovermi abbastanza bene. Il problema ora è un altro...
Devo (da Redcine) esportare i file ad alta qualità (2K e 4K) così da poter applicare gli effetti speciali e avviare la fase di color correction in Color (finalmente!). Il fatto è che questa operazione, avida di risorse harware, è abbastanza complicata da operare sul mio MacBook Pro. Oltre a questo, siamo giunti alla conclusione che il più corretto formato di esportazione da Redcine sia il .rav, che è ancora più pesante del ProRes...

Insomma, vorrei cercare di capire qual'è il workflow più immediato per esportare le clip al massimo della qualità (alcune dovrò necessariamente esportarle in 4K, dal momento che dovrò applicarci dei pesanti zoom), effettarle (XSI) e successivamente poterle lavorare in color...io ho calcolato che per esportare un minuto al massimo della qualità, in formato .raw, mi occorreranno all'incirca 2 ore...e questo solo per il 2K!

altra domanda: una volta esportate le clip ed effettate, i ragazzi con cui lavoro dovranno inviarle a Color...mi domando se sia possibile, Final Cut può gestire su Timeline materiale .rav 4K?

Mi consigliate? Elcuradooooo.... ;)

Hello everyone,

are still struggling with the R3D, ProRes. RAV files...
following the workflow (Final Cut / Crimson / Redcine) can now move quite well. The problem now is another ...
I have to export (from Redcine) all files in high quality format (2K and 4K) to be able to apply special effects and start the process of color correction in [I] Color [/ I] (finally!). But, hungry for hardware resources, it is quite complicated to work on my MacBook Pro all this materials. And now, we concluded that the best format files from Redcine is .RAV, which is still heavier than the ProRes ...

So let me try to understand what is the most immediate workflow to export the clip to the highest quality (some will have to export them to 4K, since I will apply heavy zoom), apply effects (XSI) and then be able to work in Color. .. I have calculated that for a minute to export at maximum quality .raw, it will take me about 2 hours ... and this is only for 2K!

another question: once exported the clips and effected them, with the guys whose work should send a Color ... I wonder if we can, Final Cut Timeline can handle on the .RAV 4K material?

Help! Elcuradooooo .... ;)

sorry for my horrible english.

sorry, I have the wrong section: (

Corrado Silveri
01-12-2009, 04:58 AM
Salve a tutti,

sono ancora alle prese con l'online, i file R3D, ProRes, .rav e compagnia bella...
seguendo il workflow (Final Cut/Crimson/Redcine) riesco ormai a muovermi abbastanza bene. Il problema ora è un altro...
Devo (da Redcine) esportare i file ad alta qualità (2K e 4K) così da poter applicare gli effetti speciali e avviare la fase di color correction in Color (finalmente!). Il fatto è che questa operazione, avida di risorse harware, è abbastanza complicata da operare sul mio MacBook Pro. Oltre a questo, siamo giunti alla conclusione che il più corretto formato di esportazione da Redcine sia il .rav, che è ancora più pesante del ProRes...

Insomma, vorrei cercare di capire qual'è il workflow più immediato per esportare le clip al massimo della qualità (alcune dovrò necessariamente esportarle in 4K, dal momento che dovrò applicarci dei pesanti zoom), effettarle (XSI) e successivamente poterle lavorare in color...io ho calcolato che per esportare un minuto al massimo della qualità, in formato .raw, mi occorreranno all'incirca 2 ore...e questo solo per il 2K!

altra domanda: una volta esportate le clip ed effettate, i ragazzi con cui lavoro dovranno inviarle a Color...mi domando se sia possibile, Final Cut può gestire su Timeline materiale .rav 4K?

Mi consigliate? Elcuradooooo.... ;)


Paliamone...
Mandami un PM con il tuo cellulare che facciamo una sessione di Help On Line.

Salut, Corrado.

Brice Ansel
02-06-2009, 08:24 AM
Ciao tuti,
volio savere si quelcuno conosco questo negocio Ebay Italiano? Ebayhttp://stores.ebay.it/CAVALLETTI-FLASH-STUDIO-FOTOGRAFICO_W0QQcolZ4QQdirZ1QQfsubZQ2d999QQftidZ2Q QtZkm
Un po di roba "cheap" da comprare!
Gracie.
Brice

Serge Manto
02-22-2009, 04:05 AM
Hello everyone!

Do anyone knows where i can rent in Italy an editing studio with FCP suite with 2K screen for about a week? If we will find one we will editing there all our film.

Thank you.

Serge

AntonioCantoni
04-02-2009, 03:18 AM
Salve a tutti :) !!!
Ho letto praticamente tutto il forum... Mi sono iscritto per avere info, dagli owners italiani, delle procedure d'importzione a seguito dell'acquisto della loro RED ONE. Ossia, vorrei capire a cosa vado in contro acquistando macchina ed accessori direttamente dall CA. Ho letto diversi vostri interventi alquanto frustranti sopratutto per quanto riguarda dazi e tempi i transito in dogana. Gli interventi sono abbastanza datati, volevo sapere se c'erano esperienze più recenti d'importazione. Volevo sapere anche quanto avete pagato di dazio de d'imposte IVA al 20% ? Tempi di delivery dalla data di spedizione ? Costo della spedizione ? Mi conviene recarmi in CA e trovare un'appoggio per la spedizione in loco e riportarmela in Italia a mano. La dogan Italiana nell'atto d'ispezionare la spedizione, maneggia gli oggetti conc ura, o rischio di ritrovare cocci ?

Leggevo inoltre che hanno aperto un punto d'ssistenza a Londra, non è che veicolano anche gli ordini per la UE pr loro tramite, la domanda è retorica, ho paura di conoscere già la risposta :( . Ma tentar non nuoce :) .

Ringrazio in anticipo quanti vorranno rispondermi.
Buon lavoro a tutti.

A. Cantoni

Corrado Silveri
04-02-2009, 06:25 AM
Ciao Antonio,
il dazio è circa il 4%, l'Iva è il solito 20%. Entrambe gli esborsi sono computabili in una normale contabilità, quindi l'Iva la recuperi su quella attiva ed il Dazio credo che sia un costo interamente deducibile.
Di conseguenza sulla carta (e per fare una importazione regolare) è conveniente rispetto al viaggio in California (a mio avviso).

Per quanto riguarda i tempi doganali, che dire? Io ero particolarmente stressato, erano le prime RED che arrivavano in Italia, le stavo aspettando da due anni e la dogana ci ha messo un paio di settimane.
Hanno fatto una ispezione (questo lo so di certo) ma il materiale è arrivato perfettamente integro e senza danni.

Devo dirti che attualmente ricevo da RED senza problemi, il corriere mi avvisa della merce in dogana, pago il dazio e l'iva, e consegnano. Tutto si risolve molto velocemente.

Non fanno partire materiali dall'Inghilterra, arriva tutto dalla California.

In sunto, attualmente vedo pochi problemi. Una volta ricevuto il tracking number dalla RED, conviene mettersi in contatto con il corriere (solitamente usano Fedex) e capire se hanno bisogno di documenti (a me avevano chiesto una copia della fattura ed una descrizione della merce, ma forse perchè la mia spedizione stava passando i controlli di sicurezza).

Se hai bisogno di ulteriori dettagli, eccomi qui, mandami un PM con il tuo numero, che ti richiamo.

Ciao,
Corrado.

KETCH ROSSi
04-02-2009, 07:43 AM
Ciao Antonio,

non essendo pienamente a conoscenza delle correnti leggi d'importazine in Italia, seguo cio' detto da Corrado, e credo sia sempre la miglior cosa da fare, sempre e quando hai un'azienda per poter scaricare Iva e Dazio, non sono a conoscenza se puoi fare cio' come Privato.

Ma se per qualsiasi motivo dovessi decidere di venire negli USA per fare il ritiro in persona della Cinepresa ed accessori vari, io come ho fatto gia' con vari REDUSERs Italiani, i quali hanno spedito le loro RED ed Accessori all mio studio e domicilio in Las Vegas, cosi' risparmiando le tasse, Californiane, l' Iva Italiana ed il Dazio, saro' piu' che disponibile a fare il cio' anche per te, dovessi tu decidere di adottare questa opzione mandami un PM.

ciao

AntonioCantoni
04-02-2009, 10:38 AM
Ragazzi grazie degli interventi :) . Sinceramente le mie remore non sono legate alle spese di dazio e IVA (pergiunta scaricabili) ma al trattamento che riceveranno in dogana... E' da circa un'anno che mi sto interessando alla RED, dopo averla appezzata per un commercial in UK nel Novembre 2007. Il problema è stato quello dell'annuncio della EPIC S35 e FF35, due macchine più adatte alla mia espressività visiva (vengo da 15 anni di 35). Di questi modelli però è attualmente troppo prematuro prevederene la reale commercializzazione e la relativa lista d'attesa, prendendo in considerzione ciò che è accaduto con la ONE, con attese anche di 18 mesi, credo che per le EPIC si assisterà a qualcosa di molto simile, che ad oggi si potrebbe concretizzare in un tempo d'attesa complessivo di circa 24 mesi (per me davvero troppi). Resta sempre in ballo l'offerta di swap up tra la ONE e la EPIC offerta dalla RED. Altra domandina, ho letto parecchi confronti tra le ottiche RED ed altri tipi di ottiche vedi COOKE, ZAISS, ANGENIEUX etc. etc. Chiedo a voi non avendo avuto modo di valutarle personalmente come si comportano ? Il 18-85 T2.9 non mi sembra accio, l'unica cosa che mi lascia un po perplesso è il prezzo... Lo trovo veramente basso rispetto alla concorrenza e su di un'ottica ho paura di trovare magagne...

Vi ringrazio ancora della cortese disponibilità :) .

Buon lavoro a tutti :)

Antonio.

KETCH ROSSi
04-02-2009, 10:59 AM
Prego.

Per cuanto riguarda la fuoriuscita delle Scarlet ed Epic, devo dire che il tuo prognostico e' abbastanza pessimista, cioe' sia le Scarlet e le Epic non subiranno lo stesso destinno subito dalla RED ONE. per piu' di un motivo, il primo da considerare e' quello che la ONE era apunto la prima Cinepresa costruita dalla compagnia, ed dopo averne prodotto piu' di seimila, anno certamente l'esperienza e le connezzioni per fare in modo di abbreviare i tempi di produzione per le future Cineprese, e questo e' un caso di fatto, e per quanto io sia a conoscenza le nuove Scarlet ed Epic saranno su mercato in quantita' molto superirori alla REDONE ed alle date gia' annunciate, senza ulteriori ritardi, ma e' anche certo che come ripetutamente Jim annuncia, tutto puo' cambiare ed e' certo che cambi :)

Adesso per quanto riguarda gli obbiettivi RED, la mia opinione basata su fatti di uso ed esperiaenza propria, e' la seguente:
le ottiche originali, meno il 300mm, lasdciavano a desiderare, ma considerato il prezzo allora si capisce il perche' di alcune mancanze di qualita' sia visive che di qualita' costruzione, adesso le nuove ottiche "PRO" cosi' come il 300mm e lo zoom 18-85, sono assolutamnete fantastici, la qualita' di costruzione e' assolutamente impeccabile, e la qualita' d'immagine e' di uguale capacita' delle ottiche ARRI/ZEISS e COOKE.

Io sono sempre stato un fanatico delle Super Speed, in particolare le ARRI/ZEISS Master Primes, ma ho usato le Ultra Primes e le COOKE, devo dire che secondo la mia opinione e quella dei DP e Cameraman con cui ho avuto il piacere di lavorare facendo uso di queste ultime ottiche RED "PRO", l'unanime opinione e' quella che queste ottiche sono una via di mezzo tra le ARRI/ZEISS Ultra Prime e le Master Prime, immagino le nuove ottiche che verranno introdotte durante NAB al RIO il 22 di questo mese rappresenteranno le stesse qualita' o meglio, quindi vai sul sicuro con le ottiche RED "PRO" ed il prezzo e' semplicemente parte della REDvoluzione :) di JIM.

ciao

AntonioCantoni
04-02-2009, 12:18 PM
Ma grazie di nuovo Ketch :) . Credo a questo punto di valutare un'ordine comprensovo di una 18-85, che dovrei comunque ritrovarmi sull'eventuale EPIC girando in 2 o 4 K Giusto ? Il problema delle ottiche, almeno in Italia ed almeno per quelle che sono e mie seperienze è abbastanza insidioso. Nel senso che i services vari in genere sono abbastanza riluttanti a dare fuori solo le ottiche, senza le macchine, perche ovviamente rimmarrebbero scoperti per le loro macchine, che in genere vengono equipaggiate con un set di lenti in uscita, e l'idea di acquistare un set di lenti da 18 a 85 di ULTRA PRIME al momento non mi passa minimament per la testa, dovrei vendermi casa per acquistarle... Ed i 9.750 dollari richiesti per la 18-85 mi sembra un'ottima base :) . Non sono un DOP, anche se giro spesso in S16 ed in 35 in copmleta autonomia (con latitudini di posa elevate... :) ) . E credo che con la ONE mi troverò molto bene, spero solo di non incappare in problemi relativi al workflow in post, mi piacrebbe riuscire a lavorare in 4 K, per sperimentare riversaggi in 35 . Attualmente sto post producendo un lavoro in DI su Quantel (una pablo 4K) con la quale mi sto trovando magnificamente, peccato i quasi 300 mila euro di costo di questa macchina fantastica... E spero, anzi son certo di lavorare altrettato bene partendo dal file R3D in uscita dalla ONE.

Grazie di nuovo :).

Antonio.

Paolo Tinari
04-02-2009, 12:58 PM
Ciao Antonio,
ma tu sei analista di gestioni integrate?

Corrado Silveri
04-02-2009, 02:16 PM
Paolooooooooooooo!!!!!!! Papà...

Paolo Tinari
04-02-2009, 02:50 PM
Paolooooooooooooo!!!!!!! Papà...

Hey Corra! Pure bello bello grosso
http://farm4.static.flickr.com/3473/3389741817_6be079e1dd.jpg

KETCH ROSSi
04-02-2009, 02:51 PM
Hey Corra! Pure bello bello grosso


He He, ha anche gia' imparato a guardare la Macchina Fotografica, Vaiii.

Tanti auguri di nuovo Paolo.

ciao

Corrado Silveri
04-02-2009, 02:55 PM
Stupendo! Complimenti! Belissimo!

Fammi sapere se hai bisogno di qualche consiglio da un bi-padre Reduser...

Salutazzi

Paolo Tinari
04-02-2009, 02:56 PM
Hey Ketchbull, ho appena fritto il birger mount...:hanged: mo ti ciamo

Grazie Corra, ma che consigli, tel porto a domicilio e te lo lascio sto demonio

AntonioCantoni
04-03-2009, 02:13 AM
Paolo intanto auguri al neonato :) e, no non sono analista, mi occupo di cinema e televisione, con mansioni varie da EX a regista.

Grazie a tutti :) .

E come al solito buon lavoro.

Paolo Tinari
04-03-2009, 04:10 AM
Grazie Antonio,
allora non sei tu l'analista... http://it.truveo.com/Antonio-Albanes.../id/3179498403

AntonioCantoni
04-03-2009, 04:55 AM
Hahahahah no :) .

Alvise Tedesco
04-04-2009, 01:57 AM
Hey Corra! Pure bello bello grosso
http://farm4.static.flickr.com/3473/3389741817_70c41e8622.jpg

Mi aggiungo a complimenti ed auguri Paolo.
Oltre che grande fan dei tuoi contributi umoristici (e non) sul web, sono bipadre anch'io.
Alvise

Emanuel A.
04-11-2009, 02:43 PM
http://farm4.static.flickr.com/3473/3389741817_6be079e1dd.jpgTi prepari per i prossimi Natali, Babbo! ;-)


Mi aggiungo a complimenti ed auguri Paolo.
Oltre che grande fan dei tuoi contributi umoristici (e non) sul web, sono bipadre anch'io.
AlviseAllora, siete voi due d'Auguri!

[ EDIT ]


Stupendo! Complimenti! Belissimo!

Fammi sapere se hai bisogno di qualche consiglio da un bi-padre Reduser...

SalutazziMa anche tu?! Il terzo :beer: va per te Corrado! Gemello. LOL

Emanuel :-)

Emanuel A.
04-11-2009, 03:10 PM
Anyone must change the time accuracy of this forum's software. Two hours in delay. Paolo, you have the same time zone in Prague per fortuna. Figurati casomai...

massimo silvestri
04-21-2009, 06:22 PM
salve a tutti, my name is massimo.
mo vi faccio ridere un pò.
ho 35 anni e sono da poco un ex contadino, nel senso che ho lasciato l'attività di agricoltore per cercare di fare il fotografo.
Da molti anni fotografo per divertimento ma
non ho mai posseduto una videocamera ne tantomeno filmato qualcosa.
(in compenso ho visto migliaia di film)
ora, l'attività che aprirò insieme a un amico, per cercare di tirare avanti, sarà
(voi ci scherzate lo so) incentrata sui matrimoni.
si avete capito bene, fotografo e videomaker per matrimoni.

Non appena avete finito di ridere (vi capisco, fate con comodo) , qualcuno di voi è in grado di dirmi se comprando una scarlet con relativo corredo sarò in grado di farla funzionare senza troppi problemi.

il mio grado di conoscenza tecnologico digitale possiamo sintetizzarlo dicendo che
uso bene il 50% delle funzioni della mia nikon d300, ho letto quasi tutto quello che si trova on line in italiano sulla red, compresi tutti i vostri threads, e ho una foto di peter jackson sul cellulare.

ketch (ti do del tu perchè mi sembra di conoscervi ) se ti interessa un posto a 170 km da roma e 80 da napoli con tre ospedali nel raggio di 14 km e un salutare ambiente collinare, il molise e più precisamente il paese di Monteroduni (la mia patria) fa al caso tuo.
ti posso fornire anche di un gatto di sei chili che prenderà il completo controllo di casa tua.

KETCH ROSSi
04-21-2009, 06:42 PM
salve a tutti, my name is massimo.
mo vi faccio ridere un pò.
ho 35 anni e sono da poco un ex contadino, nel senso che ho lasciato l'attività di agricoltore per cercare di fare il fotografo.
Da molti anni fotografo per divertimento ma
non ho mai posseduto una videocamera ne tantomeno filmato qualcosa.
(in compenso ho visto migliaia di film)
ora, l'attività che aprirò insieme a un amico, per cercare di tirare avanti, sarà
(voi ci scherzate lo so) incentrata sui matrimoni.
si avete capito bene, fotografo e videomaker per matrimoni.

Non appena avete finito di ridere (vi capisco, fate con comodo) , qualcuno di voi è in grado di dirmi se comprando una scarlet con relativo corredo sarò in grado di farla funzionare senza troppi problemi.

il mio grado di conoscenza tecnologico digitale possiamo sintetizzarlo dicendo che
uso bene il 50% delle funzioni della mia nikon d300, ho letto quasi tutto quello che si trova on line in italiano sulla red, compresi tutti i vostri threads, e ho una foto di peter jackson sul cellulare.

ketch (ti do del tu perchè mi sembra di conoscervi ) se ti interessa un posto a 170 km da roma e 80 da napoli con tre ospedali nel raggio di 14 km e un salutare ambiente collinare, il molise e più precisamente il paese di Monteroduni (la mia patria) fa al caso tuo.
ti posso fornire anche di un gatto di sei chili che prenderà il completo controllo di casa tua.

Ciao Massimo e benvenuto a REDUSER.

Prima di tutto vorrei dirti che anch' io vengo dai campi di grano:

Purtroppo non una felice esperienza, ma ho appreso molto durante gli anni in campagna.

La fotografia e' stata anche per me il mezzo di cambio drastico della mia vita, subito dopo quella della ristorazione.

Dalla fotografia poi mi sono mosso alla cinematografia durante gli scorsi 20 anni qui' negli USA.

Ho usato, credo, quasi tutte le cineprese in uso negli ultimi 20 anni, alcune facili ed altre difficili, ma devo dire che la REDONE e' stata la piu' facile da usare, la "UI" ( User Interface) della cinepresa in caso e' estremamente facile da apprendere, e lo e' ancora di piu' per cloro come noi con un Background da fotografo, con il conoscimento delle basi della fotografia, le quali applicno alla cinematografia.

La Scarlet, rendera' questo processo ancora piuy' semplice, e viste le informazioni a mia dispozione devo dire che la Scarlet sara' un[piccolo gioiello da usare, in particolare quella con l'obbiettivo fisso, che piu' si adatta a Video cosi' come per matrimoni etc.

Domani al REDUSER party al RIO vedremo le nuove Scarlet ed Epic nella loro ultima versione ( sempre in prototypo) e sono sicuro che saranno ancora meglio, molto meglio dell' anticipato.

Quindi io dico vai atutta forza avanti con la Scarlet, non te ne pentirai.

Adesso nella nota del tuo paese..

il bellissimo Molise e' tra una delle regioni le quali contemplo per il mio ritorno permanente in Italia, il Lazio, L'umbria e la parte Sud della Toscana tra gli altri, appenma torno faro' dello scouting tra queste Regioni per decidere dove sara' la mia nuova casa, e quella di "KETCHFRAME STUDIOS".

ciao

massimo silvestri
04-22-2009, 02:34 AM
Ciao Massimo e benvenuto a REDUSER.

Prima di tutto vorrei dirti che anch' io vengo dai campi di grano:

Purtroppo non una felice esperienza, ma ho appreso molto durante gli anni in campagna.

La fotografia e' stata anche per me il mezzo di cambio drastico della mia vita, subito dopo quella della ristorazione.

Dalla fotografia poi mi sono mosso alla cinematografia durante gli scorsi 20 anni qui' negli USA.

Ho usato, credo, quasi tutte le cineprese in uso negli ultimi 20 anni, alcune facili ed altre difficili, ma devo dire che la REDONE e' stata la piu' facile da usare, la "UI" ( User Interface) della cinepresa in caso e' estremamente facile da apprendere, e lo e' ancora di piu' per cloro come noi con un Background da fotografo, con il conoscimento delle basi della fotografia, le quali applicno alla cinematografia.

La Scarlet, rendera' questo processo ancora piuy' semplice, e viste le informazioni a mia dispozione devo dire che la Scarlet sara' un[piccolo gioiello da usare, in particolare quella con l'obbiettivo fisso, che piu' si adatta a Video cosi' come per matrimoni etc.

Domani al REDUSER party al RIO vedremo le nuove Scarlet ed Epic nella loro ultima versione ( sempre in prototypo) e sono sicuro che saranno ancora meglio, molto meglio dell' anticipato.

Quindi io dico vai atutta forza avanti con la Scarlet, non te ne pentirai.

Adesso nella nota del tuo paese..

il bellissimo Molise e' tra una delle regioni le quali contemplo per il mio ritorno permanente in Italia, il Lazio, L'umbria e la parte Sud della Toscana tra gli altri, appenma torno faro' dello scouting tra queste Regioni per decidere dove sara' la mia nuova casa, e quella di "KETCHFRAME STUDIOS".

ciao



ferma tutto Ketch, se puoi andare a stare in toscana o umbria ritiro l'offerta
il molise è la mia terra gli voglio bene ma umbria e toscana sono un poco meglio.
e l'umbria è sottovalutata.
Il gatto, appena mi restituisce le chiavi di casa, posso mandartelo comunque.

siete riusciti a capire i tempi che, verosimilmente, ci vorranno per avere la scarlet o la epic?
secondo te con scarlet e epic hanno superato le questioni di messa a fuoco?

Poi non ho capito bene le capacità delle red in senso fotografico, non si trovano tante informazioni.

sai che c'è, mi sa che stiamo pensando seriamente alla epic, in definitiva
la mia ambizione è quella di fare immagini cinematografiche.
fosse solo per riprendere i miei amici ma quello è l'obbiettivo.
Magari divento bravo e vengo a lavorare alla katchframe.
perseverance katch perseverance,

comunque katch sei veramente esagerato, dalla campagna all'america, dalla ristorazione al video passando per la fotografia in tutto questo hai avuto anche il tempo di ammalarti seriamente non una ma due volte e andare avanti
comunque
ei smettila, che figura fai fare a noi comuni mortali.
(adesso come faccio io a continuare a lamentarmi delle mie emicranie)

cordialmente massimo

massimo silvestri
04-23-2009, 05:56 AM
allora che notizie dal rio?

KETCH ROSSi
04-23-2009, 09:17 AM
I tempi per la Scarlet ed epic non sono cambiati da quelli annunciati, e nessune novita' sono state date yery al REDUSER party, solo eccellenti visive di immagini, preparate da Corrado, in elaborazione di cio' che RED e' stata partecipe in cosi' poco tempo, veramente bellissime, complimenti Corrado ancora una volta per il tuo eccellente lavoro.

L'unica cosa che possiamo fare al momento e' attendere la fuoriuscita delle nuove cineprese, o accquistare una REDINE se in necessita' immediata, le RED PRIME PRO, sono assolutamente fantastiche alla pari di Arri Master Prime, ovviamente sino a T 1.8 con superiorita' di resoluzione sino ai 5k.

Molte altre attrezzature sono state presentate e realmente troppe da imntrodurre qui, ma con una breve occhiata su accessory ed altry dei numerosi post, si arriva ad avere una chiara idea di dove il mercato e questa industria sta' andando con passi da gigante, in tutti gli aspetti, da Pre-Produzione a Produzione a Post.

ciao

Corrado Silveri
04-23-2009, 09:29 AM
Grazie Ketch.... e Buona Notte!

KETCH ROSSi
04-25-2009, 08:49 AM
Prego Corrado, prego, te lo meriti, hai fatto un lavoro davvero fantastico, ed e' stato un grande successo al RED Party a Rio, aplausi sono volati forte, sia per il lavoro svolto da tutti con le loro RED che per te per la composizione del video, grazie a te.

ciao

KETCH ROSSi
04-25-2009, 08:50 AM
allora che notizie dal rio?

Massimo, avevo detto che avrei portato la mi Macchina fotografica, ma non ne ho avuto l'opportunita', ma Peter ha fatto diverse foto sul booth di RED, per vederle visita il seguente sito: http://scarletuser.com/showthread.php?t=2906


ciao

Sarah Volpi
04-25-2009, 10:01 AM
Ciao a tutti, giusto stamattina ho aperto il mio primo post cercando persone o service che in Italia, o meglio a Milano siano in possesso di una Red per poter richiedere un workshop. Potete essermi di aiuto gentilemente? Grazie!. Sarah

Alvise Tedesco
04-28-2009, 10:00 AM
Potresti sentire Luca.
http://www.esperimentocinema.com/

massimo silvestri
05-03-2009, 08:14 PM
salve,
ero in giro per la rete ad imparare e mi sono imbattuto in un tipo che mi ha impressionato per la grande conoscenza che dimostra e gli ottimi threads che ha scritto su macitynet (con diversi pseudonimi falkor, 6six) .
poi ho visto il suo sito e sono rimasto letteralmente esterefatto.

http://www.siteinabottle.com/credits/person/resettlement_ita.htm

gli auguro di stare benissimo.

Silveri ma lo hai mai sentito nominare?

Massimiliano Mauceri
05-07-2009, 06:33 AM
Ciao ragazzi...

sono iscritto da qualche settimana ma solo oggi ho visto questa sezione italiana...mitica!

Sto attualmente cercando una produzione che abbia una redone e una gran voglia di produrre un film...

Nel sentire un po' di preventivi mi sono reso conto che affittare tutto il materiale per 40gg viene a costare praticamente quanto comprarla nuova...

Se quindi ci fosse qualcuno interessato alla produzione di un lungometraggio e non solo al mero noleggio, mi contatti e gli do tutte le info dettagliate in pvt...

il progetto ha gia' la conferma della partecipazione di attori italiani e stranieri conosciuti ma resta ovviamente un film low budget indipendente...

Un'altra soluzione potrebbe essere quella di una comproprieta'....anche in questo caso, se siete interessati contattatemi.

Un'ultima cosa: qualcuno sa il prezzo della epic e della scarlett e la data di uscita?

massimo silvestri
05-10-2009, 04:42 PM
o c'è nessuno? vi siete dati alla macchia?
pensate a voce alta perfavore.
mi avete sedotto e abbandonato, vergogna.

allora, per iniziare la serie di domande da dummies
qualcuno mi consiglierebbe qualche testo o manuale
per imparare tutto quello che si può sull'arte di riprendere
e lavorare immagini?

non riesco a capire la qualità delle ottiche red, esistono test in giro?
e hanno l'autofocus?

qual'è la sensibilità (in termini di iso) delle red?

da profano penso una cosa che mi fa venire l'acquolina in bocca
e spero non sia troppo anche per la red,
si possono usare i frame delle riprese come fotografie
ad alta definizione?

cioè i 120 fps a 2k equivalgono a 120 scatti in formato raw di una fotocamera digitale full frame?

su forza un pò, sarò la zecca più tranquilla che vi abbia mai succhiato informazioni
e sarete i primi che ringrazierò in lacrime la notte degli oscar
oscar miglior filmino matrimoniale

KETCH ROSSi
05-10-2009, 05:12 PM
Ciao Massimo,

occupato nella costruzione del mio nuovo sito web e animazione del logo, tra le altre cose..

Le ottiche sono appena state rilasciate a fine del mese scorso e non ci sono ancora stati degli eventi per test privati, ma per quanto mi riguarda cio' che ho visto a Rio mi basta ed avanza per sapere con fermezza che on saro' il solo a spendere un quinto dei soldi nell'acquisto delle ottiche RED avendo la qualita' di Arri/Zeiss, e parlo delle Ultra Primes/Master Primes, le RED PRO in mia opinione cadono jiust nel centro tra le due, la qualita' di costruzione e' assolutamente impeccabile, e la resoluzione delle immagini e la loro chiarezza e' senza precedenti.

Mi dispiace dirti che le ottiche RED non sono attrezzate di AutoFocus.

Per quanto riguarda la capacita' di estrarre delle Frames dalle riprese della REDONE per ricavarne delle Foto Raw, certo che si puo' ed e' stato fatto sin dall'inizio, con Scarlet ed Epic questo sara' portato ad un livello di qualita' piu' alta dovuto al fatto che queste avranno un bottone le quali le fara' funzionare come una macchina fotografica, per quanto riguarda le Spec delle capacita' ISO, FLASH Sync etc. dobbiamo aspettare ancora un po' ma sembrerebbe che la capacita' di Fotografare con le nuove RED portera' nnuove frontiere anche sul campo della fotografia statica.

Adesso devo andare.. le ragazze mi chiamano :devil:

ciao

massimo silvestri
05-10-2009, 05:16 PM
mi rendo conto che a leggere i miei threads vi cascano i coglioni nel seminterrato,
come si fa, ammesso che uno ne abbia voglia, in due righe a fornire informazioni che hanno richiesto impegno e anni per essere raccolte, capite e usate

ma mettetevi nei miei panni, non ho scelta.

sono costretto a diventare il vostro rompicoglioni di fiducia, il mondo delle riprese matrimoniali ha puntato tutto su di me. ho una missione da compiere.

sono pronto a elargire pagamenti in natura a destra e manca,

ho una partita di asparagi sott'olio (asparago selvatico raccolto a mano combattendo all'arma bianca con rettili velenosissimi sulle pendici accidentate di colline inaccessibili) roba introvabile e pronta a partire in direzione delle vostre mandibole.

massimo silvestri
05-10-2009, 05:36 PM
ketch si è appena aggiudicato un lotto di asparagi sott'olio master primes ,
da consumarsi, prima, durante e dopo attività sessuali di ogni genere.


(in generale chiedevo quale fosse la sensibilità delle red per quanto riguarda
le riprese non le foto e se fosse fissa o variabile)

Luca Nervegna
06-12-2009, 01:19 AM
la sensibilità della RED1 è 320 iso..
e la puoi variare come fosse una macchina fotografica..
diciamo che fino a 500 iso tiene bene il rumore, poi superato i 500 inizia a vedersi qualcosa ma va sempre molto bene :)
puoi partire anche da 100 iso se vuoi..
essendo comunque il famoso formato RAW della red sono tutte cose che volendo puoi cambiare anche in post, solitamente mi è sempre capitato di lavorare a 320

massimo silvestri
06-23-2009, 08:47 AM
la sensibilità della RED1 è 320 iso..
e la puoi variare come fosse una macchina fotografica..
diciamo che fino a 500 iso tiene bene il rumore, poi superato i 500 inizia a vedersi qualcosa ma va sempre molto bene :)
puoi partire anche da 100 iso se vuoi..
essendo comunque il famoso formato RAW della red sono tutte cose che volendo puoi cambiare anche in post, solitamente mi è sempre capitato di lavorare a 320

nais to mit iu luca,
e grazie per la bella notizia
se posso esserti utile fammi un fischio.

Alberto Caprioglio
07-05-2009, 02:03 PM
so what

Alessio G.
07-24-2009, 05:48 AM
Buongiorno a tutti,

Sto cercando qualcuno o una compagnia con una Red One (un package essenziale), per girare un lungometraggio indipendente ad Agosto in Toscana.

Avete una dritta?

I miei fondi ahime' sono limitatissimi (e in dollari purtroppo)...ma magari se il priogetto piace...

Io attualmente sono negli Usa dove vivo, e arrivero' in italia lunedi.

Se non trovo una Red mi tocchera' girare con la Canon MKII...yikes!:eek::rant:

rotten
08-09-2009, 09:17 AM
Devo fare dei provini ad una red su cui vorrei installare il nuovo build 20,
qualche consiglio?
E cmq visto che ne ho l'occasione vorrei testare la macchina in generale per conto mio, di modo da rendermi conto delle caratteristiche, qualche consiglio?

Luca Immesi
08-27-2009, 08:50 PM
Buongiorno a tutti,

Sto cercando qualcuno o una compagnia con una Red One (un package essenziale), per girare un lungometraggio indipendente ad Agosto in Toscana.

Avete una dritta?

I miei fondi ahime' sono limitatissimi (e in dollari purtroppo)...ma magari se il priogetto piace...

Io attualmente sono negli Usa dove vivo, e arrivero' in italia lunedi.

Se non trovo una Red mi tocchera' girare con la Canon MKII...yikes!:eek::rant:

Ciao Alessio,
siamo tornati da L.A. con un set di Red Pro Prime. Se non hai ancora girato il corto contattaci.

Daniele Frontini
08-28-2009, 08:14 AM
Ciao a tutti, ho letto un po' questa sezione di forum e sono stato molto colpito dall'aria amichevole e straordinariamente gentile che tira - allora mi arrischio a chiedere qualche consiglio. Mi chiamo Daniele Frontini e con gli amici del nostro studiolo greenbubble.it di ancona sto sbavando da piu' di un anno dietro alla RED. Ora non resistiamo piu' e stiamo programmando l'acquisto. Ora volevo chiedervi se potevate gentilmente consigliarci su un paio di cose:

- e' bene che compriamo una RED ONE, oppure per qualche motivo la SCARLET e' preferibile (sono le uniche per ora che ci potremmo con mille sacrifici permettere) ? Perche' nella sezione STORE non c'e' la scarlet?

- ho visto che parlate molto bene del 18-85: gli altri zoom sono alla stessa altezza di questo?

Grazie tanto e complimenti ancora : non vi dico il piacere nel leggere i vostri post - e' raro trovare un forum italiano dove la gente non si scanni, ma qui poi siete talmente gentili da farmi dubitare delle vostre italiche origini :biggrin:

KETCH ROSSi
08-28-2009, 09:03 AM
Ciao Alessio,
siamo tornati da L.A. con un set di Red Pro Prime. Se non hai ancora girato il corto contattaci.


E ben tornato in Italio carissimo Luca, mi raccomando tieni cura delle nuove bambine, cinque in una botta!! WOW! E la famiglia si spande :).

Ciao Bello, ci mancherai a LAs Vegas, ma so che ci rivedremo presto.



Ciao a tutti, ho letto un po' questa sezione di forum e sono stato molto colpito dall'aria amichevole e straordinariamente gentile che tira - allora mi arrischio a chiedere qualche consiglio. Mi chiamo Daniele Frontini e con gli amici del nostro studiolo greenbubble.it di ancona sto sbavando da piu' di un anno dietro alla RED. Ora non resistiamo piu' e stiamo programmando l'acquisto. Ora volevo chiedervi se potevate gentilmente consigliarci su un paio di cose:

- e' bene che compriamo una RED ONE, oppure per qualche motivo la SCARLET e' preferibile (sono le uniche per ora che ci potremmo con mille sacrifici permettere) ? Perche' nella sezione STORE non c'e' la scarlet?

- ho visto che parlate molto bene del 18-85: gli altri zoom sono alla stessa altezza di questo?

Grazie tanto e complimenti ancora : non vi dico il piacere nel leggere i vostri post - e' raro trovare un forum italiano dove la gente non si scanni, ma qui poi siete talmente gentili da farmi dubitare delle vostre italiche origini :biggrin:

Ciao Daniele,

La Scarlet non e' sullo STORE semplicemente perche' e' ancora sotto sviluppo, cosi' come lo e' la Epic, ci saranno come immagino sappi, diversi modelli per ciascuno, e sara' olto inprobabile che non possa tu trovare il migliore set up, a secondo delle tue esigenze.


Comprare una RED ONE o aspettare per la Scarlet? La risposta e' semplice, se ti serve la Cinepresa ora, o la affitti dad ragazzi in Italia, come Luca, Paolo o Corrado, o altrimenti la compri.

Se non ti serve subito allora aspetta, il problema e' che non si sa' esattamente quando Le Scarlet ed Epic saranno a disposizione per l'acquisto, quindi i tuoi progetti potrebbero essere messi in una attesa indefinita.

Per quanto riguarda lo zoom di RED e precisamente il RPZ 18-85mm T2.9 questi si trova in una cattegoria totalmente a parte da gli altri Zoom di RED, il 18-85 e' infatti molto piu' comparabile al ARRI MASTER ZOOM, una vera bestia, ma di una qualita' superiore ed ca[pace di produrre immagini ruba fiato, cosi' come e' vero per le RED PRO PRIMES, se hai dubbi organizza qualcosa con Luca e ti renderai presto conto di cosa parlo.

Le nuove ottiche di RE marcate "PRO" sono alla pari delle ARRI MASTER serie senza dubbi, ad una frazione il costo.

ciao

Daniele Frontini
08-28-2009, 09:31 AM
wow ! tempi di risposta sotto i 5 minuti ! roba da meccanici ferrari - grazie tanto Ketch per la gentilezza. Ora provo ad abusare: potrei chiedervi un aiuto sulla configurazione? L'assistenza RED mi ha già dato una bella indicazione di massima, ma ancora non sono sicuro di aver capito bene (non sono tanto sveglio). Dunque penserei di prendere:

Red One Camera - $17,500
Base Production pack - $1,250
18-85mm zoom lens - $9,975
Pro LCD ($2,500)
Red CF Module $500
Red Power Pack $1,450
2 x 16GB CF $495 = 990
Red Cheese Plate $300
Mini XLR to XLR cable ($35) with XLR adaptor ($19) = 54
Extra Red Bricks - $450
Battery Plate Belt Clip $290
AC Power Adapter $135
Extra Universal Mount(s) $125

totale 35519 USD= 24736 euros

che dite manca qualcosa di importante, oppure qualcosa e' superfluo?
Grazie ancora e scusate la rottura
Daniele
http://www.motik.it
http://www.greenbubble.it

KETCH ROSSi
08-28-2009, 09:49 AM
wow ! tempi di risposta sotto i 5 minuti ! roba da meccanici ferrari - grazie tanto Ketch per la gentilezza. Ora provo ad abusare: potrei chiedervi un aiuto sulla configurazione? L'assistenza RED mi ha già dato una bella indicazione di massima, ma ancora non sono sicuro di aver capito bene (non sono tanto sveglio). Dunque penserei di prendere:

Red One Camera - $17,500
Base Production pack - $1,250
18-85mm zoom lens - $9,975
Pro LCD ($2,500)
Red CF Module $500
Red Power Pack $1,450
2 x 16GB CF $495 = 990
Red Cheese Plate $300
Mini XLR to XLR cable ($35) with XLR adaptor ($19) = 54
Extra Red Bricks - $450
Battery Plate Belt Clip $290
AC Power Adapter $135
Extra Universal Mount(s) $125

totale 35519 USD= 24736 euros

che dite manca qualcosa di importante, oppure qualcosa e' superfluo?
Grazie ancora e scusate la rottura
Daniele
http://www.motik.it
http://www.greenbubble.it



Prego Daniele, la tua configurazione non e' affatto male, per quanto riguarda il Power Pack ed la Batteria extra di RED devi prima informarti, perche' ci sono strette regola contro le loro Batterie (non le loro necessariamente ma il loro contenuto) quindi informati bene prima.

Per quanto riguarda il Cheese Plate, quello di Element Technica e' poiu' leggero e molto meglio configurato. http://www.elementtechnica.com/products/view.php?p=3

Per quanto riguarda il monto spalla del Base Production Pack, io non lo orenderei e invece prenderei la MANTIS anche quella da ET.

http://www.elementtechnica.com/products/view.php?p=29

Per il resto sei a posto, ma con il 18-85 ti manca accessori di supporto ed io ti consiglio il Optitek ring system.

http://www.optitek.org/lens_support.php

Il 18-85 e' grande, vedi qui'

http://reduser.net/forum/showthread.php?p=467489#post467489


Prima di acquistare fammi sapere e ti aiutero' a risparmiare considerevolmente.

ciao

Daniele Frontini
08-28-2009, 10:03 AM
grande Ketch, sei incredibilmente gentile! ho visto che ti piacerebbe tornare in Italia: se passi vicino al Conero io e mia moglie saremmo felici di ospitarvi e farvi bere un po' di vino di visciole - ora vedo un po' di mettere assieme i soldi e poi entro un paio di settimane compro tutto quello che mi hai suggerito - grazie ancora e se davvero non disturbo troppo, ti faccio sapere prima dell'acquisto
grazie ancora e a presto !
daniele
http://www.motik.it
http://www.greenbubble.it

KETCH ROSSi
08-28-2009, 10:10 AM
grande Ketch, sei incredibilmente gentile! ho visto che ti piacerebbe tornare in Italia: se passi vicino al Conero io e mia moglie saremmo felici di ospitarvi e farvi bere un po' di vino di visciole - ora vedo un po' di mettere assieme i soldi e poi entro un paio di settimane compro tutto quello che mi hai suggerito - grazie ancora e se davvero non disturbo troppo, ti faccio sapere prima dell'acquisto
grazie ancora e a presto !
daniele
http://www.motik.it
http://www.greenbubble.it

Mandami pure un PM quando vuoi!

Grazie per l'invito.

ciao

Luca Immesi
08-30-2009, 12:54 AM
E ben tornato in Italio carissimo Luca, mi raccomando tieni cura delle nuove bambine, cinque in una botta!! WOW! E la famiglia si spande :).

Ciao Bello, ci mancherai a LAs Vegas, ma so che ci rivedremo presto.
Ciao Ketch, come sempre grazie di tutto, sei di una gentilezza rara, ci vediamo presto o in Italia o in America.
Colgo appunto l'occasione per annunciare che abbiamo un set di RPP disponibile in Italia insieme ad un Red aggiornata e super accessoriata. Contattateci via PM o mail.
Inoltre se necessitate assistenza con la red in produzione e in post non esitate a chiamarci. Siamo per ora gli unici Italiani "certificati" da Reducation.

Massimiliano Mauceri
09-12-2009, 01:51 AM
Volevo segnalarvi che ho trovato in Italia dei ragazzi che partecipando in quota a film di lungometraggio, affittano la red + tutti gli accessori (cavalletto, monitor, etc) + obiettivo angenieux, a € 175,00/giorno.

Luca Immesi
09-12-2009, 03:31 AM
Volevo segnalarvi che ho trovato in Italia dei ragazzi che partecipando in quota a film di lungometraggio, affittano la red + tutti gli accessori (cavalletto, monitor, etc) + obiettivo angenieux, a € 175,00/giorno.
Uno zoom solo è un pò poco per un film e per le scene buie con uno zoom ti ci vuole molta luce...

Massimiliano Mauceri
09-12-2009, 03:40 AM
Uno zoom solo è un pò poco per un film e per le scene buie con uno zoom ti ci vuole molta luce...

Ahime' lo so...infatti il problema è l'obiettivo...infatti ti avevo mandato un pm su facebook per sapere i prezzi dei tuoi nuovi obiettivi

Alberto Caprioglio
09-12-2009, 05:32 AM
a € 175,00/giorno.

ma come.. mi sembra veramente troppo poco per un pacchetto Red di qualsiasi tipo. Allora, in proporzione, una canon XL-H1 a quanto si dovrebbe noleggiare? gratis?
A meno che... cosa intendi esattamente con "partecipando in quota a un lungometraggio"? che si propongono come co-produttori?
In tal caso parlare di qualsiasi cifra per il solo noleggio non significa un bel niente, bisogna vedere quanti soldi cacciano nel film.
boh, fate voi. Tirare fuori invece di intascare. Tanto in Italia il cinema indipendente non esistere, e chi ha bisogno di sconti fino a questo punto non può essere che indipendente, cioè non può che non esistere. E se non esiste, chi ripaga i ragazzi del noleggio?

Troppo buoni. Aggiungendo i danneggiamenti dell'attrezzatura, cosa inevitabile, non so se il rischio vale la pena. Un cazzo di cavo sono centinaia di euro, e al giorno ne prendono solo 175. Un hdd a puttane sono un migliaio di euro. E non ci scomodiamo neppure a parlare di possibili danni alla camera. Alla fine chi è a tirare fuori i soldi? Certo che se si cerca di arrivare al punto di pagare per lavorare, non è mica difficile.
Forse non ho capito niente, ma è quel che mi sembra di aver capito di quel che hai detto.

Massimiliano Mauceri
09-12-2009, 06:19 AM
Alberto non ho ben capito il senso del tuo discorso, in ogno caso loro partecipano in quota nel senso che se il film poi si vende prendono il corrispettivo in percentuale rispetto al budget intero del film di 950€ al giorno di noleggio.

massimo silvestri
09-14-2009, 09:46 AM
ciao katch,
tu e le tue amiche siete sempre nel mio cuore.

piacere di conoscerti Luca, complimenti per il curriculum.

Luca ma fai anche dei corsi (o saresti disposto a farne) di
post produzione, editing, conforming and color correction?

a noi basterebbe un corso entry level.
il tipo di workflow che servirà alla nostra attività non deve essere
molto impegnativo.

e ci sarebbe anche utile conoscere modalità e costo dei servizi
di assistenza sul workflow che fai. (anche se mi sembri troppo
bravo per le nostre tasche)

buon lavoro

Alberto Caprioglio
09-14-2009, 10:23 AM
partecipano in quota nel senso che se il film poi si vende prendono il corrispettivo in percentuale rispetto al budget intero del film di 950€ al giorno di noleggio.

e se il film non si riesce a vendere? il guadagno rimane di 175/giorno, a fronte di un impegno non indifferente di attrazzutura con il logorio e tutti i rischi connessi. Contenti loro...

Alberto Caprioglio
09-14-2009, 10:33 AM
inoltre come fanno... continuano a seguire le vicende di ogni progetto passato con cui hanno fatto il noleggio, nel caso che questi abbiano successo? non è più un mestiere: diventano due. Boh. Ma funziona?

Massimiliano Mauceri
09-14-2009, 10:49 AM
Caro Alberto, magari esistessero piu' realta' di questo tipo e piu' ragazzi disposti ad investire sui progetti che non solo capaci di chiedere cifre esorbitanti per un affitto della red.

Affittare una red a 450 euro al giorno va bene se fai un videoclip di una o due giornate, ma per un film di 40gg non ha nessun senso logico spendere 18mila euro, quando con 22mila euro circa te la compri nuova.

Gia' 7mila euro per un mero affitto di una cosa che ne costa solo tre volte di piu' è tantissimo, ma se è il miglior prezzo ahime' va bene.

Non ci sono nel mondo altri paragoni simili di una sproporzione cosi' esagerata fra costo di affitto e prezzo del nuovo, evidentemente perche' la red è un prodotto nuovo e di moda e chi l'ha comprata spera di trovare registi e/o produttori un po' stupidini disposti a spendere piu' di quanto sia ragionevole.

Se fossi sicuro che questo mercato funziona davvero e che a questi prezzi si riesce davvero ad affittare una red per giorni e giorni, ti giuro che me la comprerei domani perche' sarebbe il miglior investimento attualmente sul mercato.

E' bello invece pensare che i costi ridotti della red possano aiutare il cinema indipendente, non che i costi ridotti servano solo a speculare sull'affitto.

Corrado Silveri
09-14-2009, 11:24 AM
Giusto per fare vedere anche a noi la nostra nuova sala...
Siamo così orgogliosi!

http://idisk.mac.com/elcuradin/Public/e-motion_ProjectionRoom_01.jpg


http://idisk.mac.com/elcuradin/Public/e-motion_ProjectionRoom_02.jpg

Ed il Rig 3D:

http://idisk.mac.com/elcuradin/Public/3D_Rig.jpg

Alberto Caprioglio
09-14-2009, 12:42 PM
Ma magari funzionasse davvero!
Guarda a me è capitato persino di dare dell'attrezzatura gratis in qualche caso particolare (amici di amici). (Vabè, piccolo dettaglio: per poi sentirmi riportare, assurdamente, di essere stato mandato affanculo... ma attenzione, mica da qualche collega del campo... ma proprio da chi aveva beneficiato della mia disponibilità.. il quale avrebbe voluto ancora più attrezzatura, sempre gratis et amoris, che però non ho dato.


, Non sto mica dicendo che è sbagliato, ma solo che ho qualche dubbio prendere un quota si traduca prima o poi realmente in un guadagno.
Va benissimo farlo, ma le probabilità di vedersi arrivare una fetta, quante sono?

Ad alcuni potrebbe andare bene, ma io per ficcare una quota dovrei proprio non solo innamorarmi del progetto, ma anche - visto che stiamo parlando di quote, che implicano la speranza di un ritorno a meno che non siano a perdere - e anche qui, non dico che tentare la strada della produzione di progettini altrui sia uan brutta idea - ... bè vorrei anche riuscire a vedere un qualche tipo di successo del progetto all'orizzonte, e allora intanto se siamo in Italia, il paese delle inculate perenni in cui la bravura senza i calcioni nel sedere o i soldi conta zero virgola niente, ho paura che si finisca in un circolo vizioso, per cui il progettino non vedrà mai la luce, e il ritorno, anche solo per rimpinguare il ricavo del noleggio, rimane un miraggio.



come principio sono d'accordo che i prezzi debbano essere elastici, perchè è ovvio che un film indipendente a costo ultra basso non ha i soldi da spendere che ha Star Trek, quindi chiedere cifre anche solo paragonabili è del tutto inutile. Ma le "cifre esorbitanti" bisogna vedere se sono poi così esorbitanti. Per un progetto di una settimana, proporre un pacchetto da 500 euro al giorno che per via dello sconto dei più giorni alla fine si riduce a 1500 euro in tutto.
Per caso vuoi fare un qualsiasi lavoro, filmare in qualità 35mm, e spendere meno 1500 euro di noleggio? non sono mica cifre da capogiro... è robetta. Anche un ragazzino di 15 anni, un op' ambizioso, invece di rincitrullirsi davanti alla tv al pomeriggio, può fare un film coi suoi amici - ammesso che da qualche parte esistano due righe di sceneggiatura che stiano in piedi - e si può dire che anche 4 pirla riescono a combinare qualcosa di potenzialmente presentabile ovunque spendendo un cappero.

Io recentemente ho fatto un lavoro facendo un prezzo speciale con forte sconto tenuto conto del noleggio prolungato, e non me ne sono mica pentito, ma certamente non ha nulla a che fare con la cifra che citi tu di 450 euro al giorno.


va bene se fai un videoclip di una o due giornate, ma per un film di 40gg non ha nessun senso logico spendere 18mila euro, quando con 22mila euro circa te la compri nuova.

Penso che chiunque possa essere d'accordo. Anche perchè da 3 goirni fino a una settimana, si conteggia sempre e solo 3 giorni, e per più settimane, ognuna varrà come 3 giorni, quindi gli sconti ci sono già.
quindi, se parliamo di 450/giorno, moltiplica 450 x 3 e hai una settimana, dividi per 7 e hai il costo reale giornaliero comprensivo di sconto, e infine moltiplica per i 40 giorni e si arriva a 7700 euro, uan cifra tutto sommato ragionevolissima per chi voglia cimentarsi a fare un film a 4k, che fino a due anni fa i registi non sapevano nemmeno cosa fosse.
Comunque, poco più di 1/3 dei 18mila che hai citato.

Riguardo ai 7000 che citi tu, se si riferiscono al noleggio di 175/giorno, che per 40 giorni fa appunto 7000, bisogna aggiungere che ogni settimana viene conteggiata come 7 giorni invece che 3 come fanno tutti. Quindi che differenza c'è tra i 7000 sbandierati come 175/giorno ma senza sconto settimanale, e i 7700 che sono usciti dal calcolo che ho fatto io corrispondente al''ipotesi di 450/giorno ma con lo sconto settimanale incluso?
Minima: solo 700 euro di differenza.
Quindi in pratica, con una convenienza da parte dei produttori di appena 700 euro, questi cedono addirittura delle quote del film. Che, se sfonda e guadagna, varrà ben di più dello sconto di 700 euro; e se invece non decolla, i noleggiatori hanno guadagnato comunque cifre di mercato, nella norma.
Se non ho sbagliato il conto o tralasciato qualche aspetto decisivo della cosa, non vedo quindi una speciale generosità. Le cifre sono più o meno nella norma.
Per il solo fatto che manca lo sconto settimanale. Correggimi se sbaglio.


Non ci sono nel mondo altri paragoni simili di una sproporzione cosi' esagerata fra costo di affitto e prezzo del nuovo

Ma, non direi... altrimenti io a quest'ora sarei come la Panavision, essendo stato uno dei primissimi in italia ad avere la Red. Il noleggio è sempre un'avventura.
Affittare una Cinealta, un Arri, quanto costa? mica meno.

Guarda che affittare fa guadagnare solo se fila tutto liscio, ma quando cominciano a spaccarti cavi, perderti hard disk, a bruciarsi gli hdd, a far cadere per terra batterie, a dimenticare dei pezzi sul set, e li vedi maneggiare camera e lenti come fossero patate, strofinare l'antiriflesso delle lenti 10 volte al giorno e come una volta si sfregavano gli stracci al fiume, che la camera lavora in situazioni a trentamila gradi e sta sempre accesa anche quando si va a pranzo, stai tranquillo che il noleggio può anche trasformarsi in un autogol.

Io prima di noleggiare vorrei sapere i controcazzi di dove va e chi la usa. Qualche volta non è possibile, e infatti molte volte dico di no, o, appunto, mi tengo su una cifra più alta. Non c'è dubbio che vado a rischiare 30 o 40 mila euro di materiale, senza contare le lenti che sono altre decine di migliaia, per mettere tutto in mano al primo che capita, che magari è uno di quelli che paga a 180 giorni (sempre che paghi), o ancora meglio di quelli che pagano a parole, se prima non si ripete il miracolo che mi fido, che succede qualcosa per cui capisco che posso accettare il lavoro. E non ha nessuna importanza che le mie due camere e le lenti e tutto sia assicurato - quello serve solo per pararsi il culo in extremis e poter lavorare con un minimo di tranquillità - altrimenti uno non farebbe più niente - perchè comunque non ho nessuna voglia di cominciare un braccio di ferro con la mia compagnia di assicurazione ogni volta che un pezzo manca all'appello o ritorna piegato all'indentro, segato in due, ripieno di fango, una lente rigata, eccetera.

E tanto per cominciare, chi noleggia da me paga anche vitto e alloggio (a meno che non sia vicino) per 2 persone, perchè noi seguiamo sempre il materiale. E non basta. Sul set lo tiriamo fuori e lo rimettiamo dentro noi.
Le grosse strutture possono permettersi perdite e cacchiate, a noi pedite e cacchiate piacciono già molto meno.


ti giuro che me la comprerei domani perche' sarebbe [...]

appunto, ma non lo fai perchè sai che il noleggio come rischio è molto alto da parte del noleggiatore. Se tu ce l'avessi da dare in noleggio, probabilmente anche tu non vorresti scendere sotto i 500 /giorno, sapendo in che acque dovrai farla navigare, o la noleggerai soltanto ogni tanto, guando ne vale la pena e ci sono più garanzie.


E' bello invece pensare che i costi ridotti della red possano aiutare il cinema indipendente, non che i costi ridotti servano solo a speculare sull'affitto.

Se tanto poi nessuno li può vedere...
Secondo me l'unica cosa che potrebbe aiutare il cinema indipendente, non sono tre o quattromila euro di noleggio in meno, ma un'apertura del mercato che faccia a brandelli il mafioso inciucio tra sale e distributori. Ci vorrebbero delle leggi. Anzi, ne basterebbe una, antitrust. Che chi cerca il monopolio si faccia un annetto di galera. Stai tranquillo che fiorirebbero immediatamente sale con programmazioni alternative.

Luca Immesi
09-14-2009, 01:05 PM
ciao katch,
tu e le tue amiche siete sempre nel mio cuore.

piacere di conoscerti Luca, complimenti per il curriculum.

Luca ma fai anche dei corsi (o saresti disposto a farne) di
post produzione, editing, conforming and color correction?

a noi basterebbe un corso entry level.
il tipo di workflow che servirà alla nostra attività non deve essere
molto impegnativo.

e ci sarebbe anche utile conoscere modalità e costo dei servizi
di assistenza sul workflow che fai. (anche se mi sembri troppo
bravo per le nostre tasche)

buon lavoro

Grazie Massimo. Mi hanno chiesto a Milano di organizzare dei corsi, vediamo come va e se la cosa va in porto ti tengo aggiornato. Se hai bisogno di cose più specifiche contattami via PM o mail.

Alberto Caprioglio
09-14-2009, 01:18 PM
Per questo non succederà mai. Mettiti il cuore in pace. Oppure compra una sala in società e inizia tu a proiettare film indipendenti. Dai il buon esempio.

Alberto Caprioglio
09-14-2009, 01:23 PM
Molto fica la tua nuova sala, Corrado

Massimiliano Mauceri
09-14-2009, 02:07 PM
Alberto, il conteggio che hai fatto tu di 450 al giorno per una settimana che poi diventa di soli 3giorni, è uno sconto che fai solo tu, perche' i ragazzi a cui ho chiesto, presenti anche su questo sito e in questa discussione, chiedono 450 al giorno senza sconti, quindi 450*40gg=18.000 euro.

Per quanto riguarda i rischi dell'attrezzatura, con il contratto che dovrei fare io non ci sono poiche' nei 175euro è compresa l'assicurazione (fornita da una società assicurativa) per l'intera attrezzatura e per un valore complessivo di circa 30mila euro.

Se comunque i tuoi prezzi di noleggio si avvicinano a questi che ti ho indicato io (175 giornalieri), contttami in pvt che magari valuto i pro e i contro dell'offerta.

Corrado Silveri
09-14-2009, 02:49 PM
Grazie Alberto,
e se mi permetti aggiungo il mio punto di vista al tuo post, che condivido largamente.
Il punto, secondo me, è che il cinema (purtroppo) è industria, non arte.
E di conseguenza alle regole di mercato deve sottostare.
Non importa un fico secco al mercato di quanto costa un oggetto utile per svolgere uno dei tantissimi lavori necessari a realizzare un prodotto.
Importa il progetto, il costo industriale per realizzarlo, se il prodotto si venderà e a che prezzo sarà venduto.

Lo strumento, in questo caso la camera, è solo uno strumento appunto.

Qualcuno di voi si è mai chiesto quanto costa il metro laser di un'architetto?
No, se l'architetto ha in carico un progetto, il piano industriale per realizzarlo e di conseguenza la prospettiva di mercato.

Se vi si presentasse un architetto alla porta e vi dicesse: mi impresti il tuo metro laser che ho da costruire un ponte?

Ok, se proprio vi è simpatico, se la sua idea vi affascina, se volete dargli una mano, il metro glielo potete pure imprestare gratis, ma da li a costruire un ponte...

In pratica, alla sera dobbiamo tutti mangiare. Io, i miei figli, tutti voi, tutte le persone che lavorano con me (e siamo in quindici) ed i loro figli. Ma anche i registi esordienti ed tutti i professionisti del set.

Rispetto a questo la tariffa di nolo di una telecamera è ben poca cosa, credetemi.

Progetti, piani industriali seri, mercato. E poi ceniamo tutti in serenità...

E l'arte? Direte voi. Giusto. Che nessuno mi venga a raccontare però che l'Arte può essere fermata da una tariffa. L'arte vince, spacca i muri e sfonda gli argini. Il vero talento non si fa questi problemi. L'artista vero conosce i suoi limiti operativi, ma si esprime lo stesso.
E si fa notare, apprezzare. Siamo in una era in qui un ragazzino a casa sua fa uno spot finto che diventa la campagna mondiale dell'iPhone.
Viviamo un epoca in qui esiste la possibilità di veicolare il proprio lavoro, se è quello che si vuol fare e se spacca veramente.

No, l'Arte non viene fermata da una tariffa.

Anche perché, il giorno che dovessi leggere un progetto che mi tocca veramente il cuore, che mi convince profondamente e mi emoziona, allora le camere le darei gratis, subito.

Da li a costruire il ponte, però...

Luca Immesi
09-14-2009, 02:51 PM
Alberto, il conteggio che hai fatto tu di 450 al giorno per una settimana che poi diventa di soli 3giorni, è uno sconto che fai solo tu, perche' i ragazzi a cui ho chiesto, presenti anche su questo sito e in questa discussione, chiedono 450 al giorno senza sconti, quindi 450*40gg=18.000 euro.

Per quanto riguarda i rischi dell'attrezzatura, con il contratto che dovrei fare io non ci sono poiche' nei 175euro è compresa l'assicurazione (fornita da una società assicurativa) per l'intera attrezzatura e per un valore complessivo di circa 30mila euro.

Se comunque i tuoi prezzi di noleggio si avvicinano a questi che ti ho indicato io (175 giornalieri), contttami in pvt che magari valuto i pro e i contro dell'offerta.
Solitamente i noleggi con qui lavoriamo (e noi di conseguenza) affittano una red con accessori e set di lenti a 1500 € al giorno. Per un film a 3500 € a settimana. Questo senza D.T. o operatore e spese varie.
E poi non dicevi che questi che te l'affittano a 175 € al giorno entrano in co-partecipazione altrimenti l'affitto pieno sarebbe di 950 € al giorno?
950€ x 40 giorni=38000 €

Massimiliano Mauceri
09-14-2009, 03:14 PM
Solitamente i noleggi con qui lavoriamo (e noi di conseguenza) affittano una red con accessori e set di lenti a 1500 € al giorno. Per un film a 3500 € a settimana. Questo senza D.T. o operatore e spese varie.
E poi non dicevi che questi che te l'affittano a 175 € al giorno entrano in co-partecipazione altrimenti l'affitto pieno sarebbe di 950 € al giorno?
950€ x 40 giorni=38000 €

Si certo entrano in co-produzione, che è un modo ragionevole di affittare la red per un film di 40gg. Viceversa voi fate i prezzi di noleggio vicini ai prezzi di acquisto. il che non ha senso ovviamente. Puoi affittare una cinepresa a 500 al giorno se nuova ne costa 150mila, non se ne costa 22mila.
Poi ti ripeto, se a questi prezzi riesci davvero a noleggiarla in modo costante, la compro domani pure io perche' non c'e' al mondo migliore investimento che ti dia un guadagno cosi' alto rispetto alla cifra investita.

Massimiliano Mauceri
09-14-2009, 03:22 PM
Corrado, qui tutti la pensiamo come te, anche perche' è abbastanza ovvio pensarla cosi'.

Il punto non è l'arte, l'industria o quanto costa l'affitto rispetto all'intero film.

Il punto è che non si puo' noleggiare a 18mila euro una cosa che nuova ne costa 22.

Dico una cosa cosi' assurda? Trovami un'altra cosa al mondo che abbia una tale sproporzione fra prezzo di acquisto e richiesta di affitto.

Ogni cosa va pagata il giusto, e il giusto puo' anche essere mille euro al giorno, ma per una cosa che nuova ne costa 300mila pero'.

Sono curioso di chiedere quanto costa l'affitto di una red per 80gg, 36mila euro? Piu' del nuovo? :)) O costa sempre 18mila euro?

Non hanno senso queste cifre e spero che prima o poi lo si capisca.

Paolo Tinari
09-14-2009, 04:09 PM
Un pacchetto Red completo e professionale non costa 22k.
E, purtroppo, il prezzo di un bene è il rapporto fra domanda e offerta, non tra ovvio e assurdo.

Massimiliano Mauceri
09-14-2009, 04:29 PM
Un pacchetto Red completo e professionale non costa 22k.
E, purtroppo, il prezzo di un bene è il rapporto fra domanda e offerta, non tra ovvio e assurdo.

Ah perché io avrei detto che è il rapporto fra ovvio e assurdo? Hai capito davvero questo del mio discorso o ti piaceva solo dirlo perché suona bene? :))

Voglio davvero vedere se c'e' qualcuno che paga l'affitto di una red per un film di 8 settimane a questi prezzi, un pazzo forse che non conosce i prezzi del nuovo.

Una Golf costa piu' o meno quanto una red, ma il prezzo di noleggio giornaliero è 45 euro non 450. Ed è noleggiatissima.

Io capisco perfettamente che voi che avete la red vogliate in qualche modo riprenderci i soldi spesi, ma dovete proporre prezzi onesti, la gente non è stupida e voi non avete in mano un qualcosa che costa quanto una casa ma qualcosa il cui acquisto è alla portata di tutti, quindi o la noleggiate a prezzi giusti o uno se la compra.

Paolo Tinari
09-14-2009, 04:50 PM
Ah perché io avrei detto che è il rapporto fra ovvio e assurdo? Hai capito davvero questo del mio discorso o ti piaceva solo dirlo perché suona bene? :))

Voglio davvero vedere se c'e' qualcuno che paga l'affitto di una red per un film di 8 settimane a questi prezzi, un pazzo forse che non conosce i prezzi del nuovo.

Una Golf costa piu' o meno quanto una red, ma il prezzo di noleggio giornaliero è 45 euro non 450. Ed è noleggiatissima.

Io capisco perfettamente che voi che avete la red vogliate in qualche modo riprenderci i soldi spesi, ma dovete proporre prezzi onesti, la gente non è stupida e voi non avete in mano un qualcosa che costa quanto una casa ma qualcosa il cui acquisto è alla portata di tutti, quindi o la noleggiate a prezzi giusti o uno se la compra.

Devo dire che il rapporto tra ovvio e assurdo mi affascina. Passerò la notte a cercarne l'equazione, se esiste la trovo.

Massimiliano Mauceri
09-14-2009, 05:01 PM
Sai invece qual è il vero motivo di questa sproporzione fra prezzo di noleggio e costo del nuovo? E' proprio il fatto che non c'e' domanda, e quindi chi l'ha comprata spera di rifarsi subito dell'investimento con pochi noleggi.

Difatti quando la domanda è tanta, il prezzo dell'offerta scende.

Il contrario di cio' che hai detto tu. ;) Ti eri concentrato troppo sull'altro rapporto ovvio/assurdo...

Paolo Tinari
09-14-2009, 05:24 PM
Sai invece qual è il vero motivo di questa sproporzione fra prezzo di noleggio e costo del nuovo? E' proprio il fatto che non c'e' domanda, e quindi chi l'ha comprata spera di rifarsi subito dell'investimento con pochi noleggi.

Difatti quando la domanda è tanta, il prezzo dell'offerta scende.

Il contrario di cio' che hai detto tu. ;) Ti eri concentrato troppo sull'altro rapporto ovvio/assurdo...

Bhe, non proprio. Forse tu parli del costo di produzione e dell'economia di scala.

Corrado Silveri
09-14-2009, 11:58 PM
Scusate, non capisco il punto. Ognuno, grazie a Dio, è libero di fare il caspita che gli pare, se rispetta la legge e le persone.
Ad esempio, Tizio compra una Red - e tutti gli accessori che servono per farla andare - e spende una cifra tot (molto variabile).

Poi decide di affittarla, e stabilisce un prezzo.

Se Caio la vuole affittare a quel prezzo la prende, altrimenti no.

Se tizio ha bisogno di mangiare con quei soldi probabilmente abbasserà la tariffa, altrimenti no.

Non credo proprio che ci sia una così stretta relazione fra prezzo del nuovo e tariffa di noleggio. Ci sono i conti in tasca di Tizio in ballo, che sono cosa diversa.

La Hertz comprerà decine di Golf fresche di fabbrica, con contratti di assistenza blindati e previsioni di rivendita dell'usato ben ponderati. Ma questo poco importa, se il bilancio della Hertz va bene, quella è la tariffa corretta...

Just my two cent, adesso vado a fare colazione, grazie a Dio ho i soldi per farla :-}

Luca Immesi
09-15-2009, 12:58 AM
Un pacchetto Red completo e professionale non costa 22k.
E, purtroppo, il prezzo di un bene è il rapporto fra domanda e offerta, non tra ovvio e assurdo.
Ciao Paolo, cerco di spiegarlo a Massimiliano anche sui PM e sui messaggi che mi manda su Facebook che un package Red non costa 22k...in più a 450€ al giorno (prezzo di affitto per periodi lunghi) includiamo Red con accessori (accessori Red, cavalletto, mattebox, FF, filtri, ecc.)+RPP+macbook pro con D.T.
Massimiliano, hai trovato questi che te l'affittano a 175€ al giorno? Spendere il meno possibile è quello che ti preme di più? Allora vacci a nozze. Ricorda che conta anche l'esperienza, la conoscenza, la qualità degli accessori, ecc. Certe volte per risparmiare qualcosa poi si spende molto di più dopo. Per ora penso siamo fra i pochi, o gli unici, ad avere le RPP in Italia, ti sembra che 200€ al giorno (prezzo di affitto per periodi lunghi) per un set di lenti professionali comparabili alle Zeiss Master prime sia troppo?
Fra un pò (spero) esce la Scarlet, comprati quella con l'obbiettivo fisso e fatti il tuo film, spero che però non inizierai a scrivere sul forum che pure quella costa troppo:wink5:


Just my two cent, adesso vado a fare colazione, grazie a Dio ho i soldi per farla :-} Vado a fare colazione pure io. :smile:

Paolo Tinari
09-15-2009, 01:15 AM
Hey Luca,
ma tu non hai un pezzullo per me dagli U.S. & A.? Mica me lo potresti spedire a Praga?

Luca Immesi
09-15-2009, 02:26 AM
Hey Luca,
ma tu non hai un pezzullo per me dagli U.S. & A.? Mica me lo potresti spedire a Praga?
Dimenticato...
Mandami l'indirizzo via PM.

Massimiliano Mauceri
09-15-2009, 03:09 AM
Luca tutte le cose che includi tu, compreso tecnico e macbook pro, sono comprese nell'offerta dei 175euro giornalieri. Quindi il materiale è piu' o meno simile, il prezzo quasi triplicato.

Dici che il tuo set non costa 22mila? Poco importa visto che un pacchetto completo red professionale ne costa 22mila. Si vede che hai speso troppo se pensavi di doverla affittare.

200 euro per 40gg fa 8mila euro, per un set di lenti che nuovo ne costa 12mila, è un prezzo onesto? Te lo chiedo ancora in modo esplicito: se le volessi prenderlo per 60gg, a quanto me le fai? 12mila come il nuovo? Rispondimi a questo e vediamo se riusciamo a sfiorare il paradosso dell'assurdo.


Poi è anche vero che ognuno fa come gli pare e mette i prezzi che gli pare, ma poiche' è triste vedersi fare questi prezzi per una red, e poiche' infatti ci sono realta' che te la danno a 175 euro per fortuna, mi sembrava giusto dirlo agli utenti redusers in modo che sappiano che ci sono realta' diverse e non solo prezzi campati in aria.

E' sempre il problema della concorrenza, forse fino ad oggi avete potuto fare questi prezzi perche' c'era poca concorrenza, ora che la red iniziano ad averla in molti spero che le cose cambino, altrimenti costa meno girare in 35mm.

Dovreste comprendere il vantaggio del digitale e usarne la forza, cioè il costo ridotto rispetto alla pellicola, non speculare sul fatto che siete in pochi ad averlo. Evidentemente non siete ancora pronti per affittarla per lunghi peirodi e piccoli budget, che invece dovrebbe essere proprio il senso di un service red, perche' se uno ha grossi budget usa il 35mm.

Luca Immesi
09-15-2009, 03:50 AM
Si vede che hai speso troppo se pensavi di doverla affittare.
Ahahahahahah, a me sembra che ti roda che abbiamo i mezzi...
A 175euro ti danno uno zoom, io offro un set di lenti che in Italia non ha ancora nessuno e poi, ti ripeto per l'ennesima volta, bisogna vedere che accessori e che competenze offrono. Ma poi non hai detto che il prezzo pieno di questi è 950€ al giorno? Il mio prezzo pieno è 450€ al giorno, se mi piaceva la tua storia e mi eri simpatico ti potevamo co-produrre, ma mancando questi due pressupposti fondamentali...
Io la red l'affitto da più di un anno, anche per lunghi periodi...
Ma poi che sto a perdere tempo con te, tanto è uguale, tu sei uno di quelli che pensa che girare in red vuol dire girare gratis...
Io ti ho trattato con la massima gentilezza e disponibilità, tu hai montato una polemica qui nel forum, il tuo comportamento non mi piace, non è professionale e non è gentile.

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 04:37 AM
Il punto, secondo me, è che il cinema (purtroppo) è industria, non arte.

Corrado, va bene. Anche la costruzione della basilica di San Pietro è industria. Un cantiere con centinaia di persone che lavorano.
Non mi dirai che non è arte.
Il problema è la distribuzione. Perchè una distribuzione siffatta, che definirei puramente commerciale e sottilmente ma efficacemente ideologica (basta vedere le ricadute sulla cultura giovanile... devastata, dopo il martellare di decenni con questi film, tra l'altro tutti uguali, che sembrano cercare tutti la stessa cosa), è lei che condiziona totalmente la produzione di film.

Una produzione così furba ma miope come è andata affermandosi negli ultimi decenni, che mira solo sempre al blockbuster con effetti speciali al servizio di idee meschinelle, e vuote quando va bene, ma anche quando dall'alto ti rifilano false opere d'arte a base di 4 studenti sfigati fra 4 mura, o i sentimenti della casalinga che non sa che cazzo farsene della sua vita, o della tragedia individuale che si vuole forzatamente a elevare a chissà quale teorema, e teoremi vari quanto del tutto aleatori e vacui (ma dico, non so se ci rendiamo conto, ma questo genere di cinema è intellettualmente al livello delle telenovelas brasiliane e spiritualmente vola talmente basso, al livello di ideologie - in senso lato ma ampio - o meglio di umori, da cortile)... ecco una distribuzione così, cieca di fronte a tutte le cose vere e belle che il cinema in quanto arte potrebbe anzi dovrebbe.

Che poi un film a farlo siano 10 persone o 100 persone, con 2 o centomila comparse, basta solo usare la testa e le palle, e spendere bene i soldi, tanti o pochi che siano, se si vuole che sia arte, sarà certamente arte, se si vuole solo fare la mangiatina o mangiatona stagionale, allora sarà industria, e facilmente industria del cazzo.
tanto è vero che in italia ci limitiamo a importare film fatti all'estero, a prendere quel che ci danno, anzi tra quello se possibile scegliamo anche il peggiore, il più vuoto e mirabolante, oppure il più patetico, svenevole, tristemente buonista, falsamente polemico e via di seguito.

A prescindere dalle puttanate evidentemente consigliate da psicologi e strateghi commerciali, predicate dai distributori come giustificazione alle loro merde di scelte, per coprire il realtà la loro paura e mancanza di cultura, di fantasia e di un minimo di coraggio ('che tanto poi il successo, in questo mercato ingessato, non può che farlo la pubblicità e i binari blindati a cui le sale devono/vogliono adeguarsi per chissà quali paure. Quindi chi ha in mano la situazione potrebbe ben degnarsi tirare fuori gente di valore con in mano idee di valore e quindi film di valore, ma figurati... vuoi mica che smentisca la propria indole) - pur di non importare/finanziare/fare film di valore, che pur qualcuno farà nel mondo, suppongo - si fanno i salti mortali.

E poi un'opera d'arte vera non è fine a se stessa come un oggetto di decorazione.
Può essere eseguita anche da 200 persone e rimanere genuina.
Una cagata dozzinale in stile ruffiano può essere fatta da poche persone artigianalmente, se non aspirano altro.

L'arte, e - che sorpresa - tutto il resto, si trova in una condizione in cui è, semplicemente, tutto sbagliato. Esattamente il contrario di quel che deve essere.
Il maniscalco fa la pizza e il pizzaiolo ferra i cavalli. Siamo a questo livello. E mica solo in Italia. D'altra parte il ladro è sempre libero e il cittadino è chiamato ladro, spiato come fosse un losco. E' così. Un frullato di (in)competenze sovvertite, conflitti di interesse, mancanza di idee mascherata da una cacofonia di idee folli inculcate a martellate.
Tutto.
Come fa questo a riflettersi al cinema, che è la proiezione di quello che striscia nella società? o mente, o necessariamente fa schifo. Come fa a essere trasparente, puro, anche solo decente?

Certo, proprio perchè fuori le cose fanno cagare, il cinema in quanto finzione buona, nel senso di spinta ideale, dovrebbe ancora di più migliorare i nostri pensieri, la nostra coscienza (non mi riferisco a quella da 4 soldi solleticata da conveniente buonismo di facciata, ormai dilagante e in piena su ogni schermo televisivo e cinematografico a tutte le ore e in quasi tutto il mondo), cosa che poi si tradurrebbe in un miglioramento della società (visto che è plasmata dall'uomo, uomo che va al cinema e se ne nutre).
Basta volerlo. E che non ti impediscano di farlo coi soliti trucchetti economici, per cui in teoria tutto è possibile, in pratica niente di veramente e utilmente buono si può fare.
In teoria c'è libertà di fare tutto; in pratica hai le mani legate, ci sono mille ostacoli insormontabili con filo spinato elettrico in cima che sembrano messi lì apposta.
Già solo i soldi sono il primo ostacolo, a qualsiasi obiettivo grandioso, e se l'obiettivo grandioso è anche buono, puoi scommettere che casualmente l'ostacolo dei soldi è casualmente, improvvisamente, insormontabile.

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 04:55 AM
Non importa un fico secco al mercato di quanto costa un oggetto utile per svolgere uno dei tantissimi lavori necessari a realizzare un prodotto.
Importa il progetto, il costo industriale per realizzarlo, se il prodotto si venderà e a che prezzo sarà venduto.

Corrado, appunto per questo non bisognerebbe lasciare tutto in mano al mercato, a decidere da solo.
I film veicolano messaggi a ogni battuta e ogni colpo d'occhio, ogni scritta, slogan, cagata. E queste cose sono importanti, anzi fondamentali, nel plasmare la forma della società, che è sempre in balia di queste instabili e cavalcate forze di pensiero.
Quindi non possiamo far finta che il cinema sia come il pane e il salame, un semplice inconveniente, una commissione che ci tocca, una roba da consumare in una pausa di totale lobotomia per poi tornare pimpanti al lavoro, a dare e ricevere panzane per altre 16 ore.
Il cinema è letteratura + fotografia, è forma nel senso più elevato e vero del termine... il cinema è una cosa che rimane... e purtroppo anche sul GOZZO!



In pratica, alla sera dobbiamo tutti mangiare.

ecco finalmente la verità.
E' proprio questo il punto. Non tanto che il cinema è un'industria o non è un'industria.
Il punto è che costa. Perchè? perchè tutto costa, quindi anche il cinema. Ma ci sono le film commission proprio per questo. Se solo facessero quello per cui sono state fatte, saremmo a cavallo. Ma l'interesse dei grossi film evidentemente dà una mano affinchè le film commission non cambino la situazione e risultino innocue.

Mangiare... Purtroppo hai ragione. Ma anche no, in un certo senso: se si fa di questa frase una linea di condotta, a forza di "dover mangiare" si faranno solo cose per prostituzione. Scusa il termine, ma anche volendolo ingentilire, il concetto è sempre quello. Bisognerebbe prima diventare ricchi (non da arraffoni, beninteso), o meglio raggiungere il necessario benessere per poterselo permettere, e poi fare film.

E comunque ritengo che il dover mangiare c'entri col noleggio molto poco. I noleggiatori sopravvivono senza affossare il cinema. Ripeto, non è il noleggio che affossa il cinema e fa si che si trovi nella situazione in cui è. In Italia essa mi sembra tragica. Nessun film senza i soliti nomi noti o un grosso budget esce al cinema da chissà quanti anni...

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 05:04 AM
Siamo in una era in qui un ragazzino a casa sua fa uno spot finto che diventa la campagna mondiale dell'iPhone.

Si, ma se faceva sempre un spot finto, ma dieci volte più bello, però invece che per l'iPhone è per qualcosa non esattamente a braccetto con grossi interessi, invece che metterlo sugli altari, magari arrivavano di notte a sequestrargli il computer.
Alla fine siamo sempre lì.
I mezzi te li danno, i mezzi ti aiutano, i mezzi ti portano in alto, a patto che tu sia pronto a metterti a 90° o non interferire. Semmai a partecipare attivamente, se possibile, alla grande abbuffata (e le briciole non aspettano altro che poterti festeggiare).
E non dirmi che non è vero.

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 05:28 AM
E, purtroppo, il prezzo di un bene è il rapporto fra domanda e offerta, non tra ovvio e assurdo.

hahaha, bellissima questa frase!
tuttavia, delle cose assurde qualche volta si può fare a meno senza conseguenze letali

aggiungerei il concetto che purtroppo, spesso domanda e offerta sono legati e imbavagliati su due pianeti diversi, per ragioni che non ho mai capito.

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 05:33 AM
Io credo nell'economia di scala fino a un certo punto. Precisamente questo: l'ascensore è una spesa veramente inutile, specialmente fino a 4 piani.

Corrado Silveri
09-15-2009, 06:03 AM
Alberto,
grazie per la (le) tue risposte. Mi hanno fatto pensare e devo dire che sono praticamente d'accordo con te su tutto.

Non che abbia cambiato idea, forse io sono solo un pò più disilluso.

Cerco di seguire un'idea di giustizia e di correttezza nel mio mondo, nella mia famiglia. Cerco di dare il buon esempio ai miei figli.

Probabilmente non ho più l'età per pensare di riuscire a modificare i massimi sistemi. Oppure, più semplicemente, non riesco ad idealizzare un cambiamento nel panorama della distribuzione cinematografica italiana. Forse non mi interessa proprio :-)


Comunque, per chiarire meglio il mio punto di vista, devo dirti che si, San Pietro può essere considerata Arte. Ma credo comunque che sia qualcosa di leggermente diverso, una forma d'Arte che quantomeno non può prescindere da solide basi economiche. Concedimelo.
Anche le opere di Koons sono indiscutibilmente forme d'Arte.
Ma di quella espressione creativa che, come il cinema se vuoi, ha bisogno di un piano industriale. Di costi e di ricavi. Di gente che alla sera deve mangiare.

Discorsi accademici. Inutili forse.

Comunque, ancora grazie per i tuoi post, piacere di averti scoperto.



Discorsi a mio avviso inutili come la diatriba fra Luca e Massimiliano qui sopra, che ringrazio comunque per aver acceso la nostra discussione.

Ne approfitto però per dire la mia opinione a Massimiliano, e lo prego di prenderla senza intento polemico, perchè veramente non ne sono animato:
Massimiliano, se hai una buona informazione da passare ai Reduser italiani, benvenga e passala. Prova il noleggio che ti ha fatto una buona condizione economica e - se ti sei trovato bene - elogialo su queste pagine.

Loro ne trarranno successo (ed altri lavori magari) come è giusto che sia. E tu sarai stato veramente di utilità a tutti quanti.

Ma non "criticare" l'impostazione commerciale di una azienda su un forum pubblico, non è salutare per nessuno. Per te, per l'azienda che critichi, per chi legge queste pagine.
Tra parentesi usi il plurale in maniera pericolosa, abbracciando nel tuo discorso idealmente tutti quelli che lavorano con la Red da un pò di anni in Italia, e qui su Reduser può suonare stonato.

Anche perchè non stai facendo la recensione di un servizio, stai discutendo un prezzo.

Imho, i prezzi si discutono - privatamente - fino ad un certo punto, poi se vuoi compri, sennò ringrazi e te ne vai dove pensi che ti possano trattare meglio. Se hai fatto la scelta giusta, buon per te, altrimenti ti sarai lasciato alle spalle una porta aperta se qualcosa non dovesse andare per il verso giusto.

Credimi, le sole affermazioni "costa tanto = dovresti affittarmela a non più di" oppure "se uno ha grandi budget, gira in 35mm" non portano da nessuna parte.

Fine lì.


Btw, se hai bisogno di un preventivo ancora più alto, contattami pure :laugh:

Luca Immesi
09-15-2009, 06:22 AM
Ma non "criticare" l'impostazione commerciale di una azienda su un forum pubblico, non è salutare per nessuno. Per te, per l'azienda che critichi, per chi legge queste pagine.
Tra parentesi usi il plurale in maniera pericolosa, abbracciando nel tuo discorso idealmente tutti quelli che lavorano con la Red da un pò di anni in Italia, e qui su Reduser può suonare stonato.

Anche perchè non stai facendo la recensione di un servizio, stai discutendo un prezzo.

Imho, i prezzi si discutono - privatamente - fino ad un certo punto, poi se vuoi compri, sennò ringrazi e te ne vai dove pensi che ti possano trattare meglio. Se hai fatto la scelta giusta, buon per te, altrimenti ti sarai lasciato alle spalle una porta aperta se qualcosa non dovesse andare per il verso giusto.

Credimi, le sole affermazioni "costa tanto = dovresti affittarmela a non più di" oppure "se uno ha grandi budget, gira in 35mm" non portano da nessuna parte.

Fine lì.


Btw, se hai bisogno di un preventivo ancora più alto, contattami pure :laugh:

:hurray: Assolutamente quello che intendevo. Grazie Corrado.
E riguardo alla distribuzione spero che molte cose cambino. A Venezia ho parlato con una ditta che si occupa di fornire i mezzi tecnologici ai distributori per distribuire le copie digitali nelle sale via satellite. Dicono che sempre più sale in Italia si stanno dotando di questa tecnologia e che se continua così sarà possibile distribuire un film in 200 sale ad esempio a prezzi molto più abbordabili. Forse previsioni ottimistiche ma è bello pensare che sia possibile. Il problema è che i grossi distributori faranno cartello anche con queste nuove tecnologie, credo. Oppure la distribuzione via internet, ora è ancora embrionale ma, per esempio solo per citarne uno, su youtube.com/movies adesso uno si può vedere alcuni film, fra l'altro alcuni con una buona qualità, inframezzati ogni 15/30 minuti da 30 sec. di pubblicità. E' la vecchia formula della tv commerciale. Non dico che questo porti molti guadagni all'autore o al regista ma comunque porta visibilità e, a mio avviso, creare il proprio pubblico è essenziale per un regista.

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 07:13 AM
Probabilmente non ho più l'età per pensare di riuscire a modificare i massimi sistemi.

Senza arrivare a tanto, il fatto è che io se non spacco un po' le palle non mi diverto. Anche solo un dito in un occhio al mio prossimo. Secondo me è tutta salute.

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 07:46 AM
Ma credo comunque che sia qualcosa di leggermente diverso, una forma d'Arte che quantomeno non può prescindere da solide basi economiche. Concedimelo.

Te lo concedo si. Anche se detesto gli sprechi, lungi da me l'idea di un cinema barbone. Fosse per me, spenderei un miliardo di euro (mica miei, chiaro... mi riferisco ai soldi normalmente stampati unicamente per essere buttati in mille altre boiate) in un film comico che valesse la pena, tutti gli anni. Farà mica peggio che spender cento volte tanto per scavare una valle di amianto, come ci toccherà a quanto pare. Poi dicono che il cinema non deve essere sovvenzionato. E non dico totalmente finanziati, ma se non è nemmeno sovvenzionato da qualcosa di (in teoria) stabile e garantista e neutrale come lo Stato, chi li finanzia? Meglio farli produrre dal club dei soliti banditi affaristi... non credo.

Hei, è proprio quello che fanno a ollivud, con la differenza che che i film ollivudiani non li meritano, essendo ormai ridotti a bambinate per ragazzini (e ancora più facile a questo punto ogni tanto spacciare una ciofeca pseudo intellettuale di valore zero come un film "d'autore" dopo aver spianato la strada con la meLMa prima). E tutti i Paesi, con la coda in mezzo alle gambe, noi compresi, investiamo trillioni in quella roba, comprando palate di quei film, fino a saturare le possibilità di spesa per la nostra cinematografia, di fatto soffocandola. Sai quanto si spende in Italia ogni anno solo per comprare film e programmi televisivi americane? Poi dicono che mancano i soldi per produrre qui. Tutte balle.

Brunetta adesso ha sparato che il cinema non deve essere sovvenzionato. Lui guarda solo Spielberg e Walt Disney, cazzo gliene frega. Signori, tutti a casa.
Qualcuno gli avrà infilato il gettone in bocca per farlo parlare, chi lo sa... o le carezze forse arrivano a posteriori per gli scodinzolatori di buona volontà.
va bè, al diavolo.
Fosse per lui, il cinama italiano non sarebbe soltanto barbone, ma sarebbe proprio estinto. Lui non darebbe una lira al cinema italiano, ma intanto col cazzo che libera la distribuzione dal giogo. Allora sì che il cinema italiano non avrebbe più bisogno di elemosina. I politici liberali in italia sono proprio dei fasulli. Sono solo delle bandierine. Ma cosa c'è di libero in Italia, a parte delinquere? Basta, mi annoio.

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 09:11 AM
Anche le opere di Koons sono indiscutibilmente forme d'Arte.

Hai proprio fatto l'esempio di uno che vede l'arte solo come business. E infatti le sue cose non sono portatrici di valori universali, ma sono semplicemente intrattenimento colorato.

Corrado Silveri
09-15-2009, 09:20 AM
Hai proprio fatto l'esempio di uno che vede l'arte solo come business. E infatti le sue cose non sono portatrici di valori universali, ma sono semplicemente intrattenimento colorato.

Sorry...

Louise Bourgeois? Christo? John Connell? Stefan Sagmeister?

Meglio?

Luca Immesi
09-15-2009, 10:01 AM
Sorry...

Louise Bourgeois? Christo? John Connell? Stefan Sagmeister?

Meglio?
Mi piace questa discussione:
Jackson Pollock, Stan Douglas, Vanessa Beecroft...

Massimiliano Mauceri
09-15-2009, 11:17 AM
Ahahahahahah, a me sembra che ti roda che abbiamo i mezzi...
A 175euro ti danno uno zoom, io offro un set di lenti che in Italia non ha ancora nessuno e poi, ti ripeto per l'ennesima volta, bisogna vedere che accessori e che competenze offrono. Ma poi non hai detto che il prezzo pieno di questi è 950€ al giorno? Il mio prezzo pieno è 450€ al giorno, se mi piaceva la tua storia e mi eri simpatico ti potevamo co-produrre, ma mancando questi due pressupposti fondamentali...
Io la red l'affitto da più di un anno, anche per lunghi periodi...
Ma poi che sto a perdere tempo con te, tanto è uguale, tu sei uno di quelli che pensa che girare in red vuol dire girare gratis...
Io ti ho trattato con la massima gentilezza e disponibilità, tu hai montato una polemica qui nel forum, il tuo comportamento non mi piace, non è professionale e non è gentile.

Mi spiace ma su questo piano di discussione non ti seguo perche' non mi interessa, le tue considerazioni su di me sono sinceramente infantili e prive di significato per cui non meritano risposta.
Ti ho risposto ampiamente riguardo all'assurdita' dei tuoi prezzi di affitto che sono paragonabili al nuovo e non mi hai saputo controbattere in modo professionale uscendotene col fatto che non ti sono simpatico. Me ne faro' una ragione.
Per quanto riguarda il prezzo nominale di 950 euro giornalieri ti ho gia' spiegato che sono "ipotetici", cioe' vanno in proporzione col budget totale del film prendendo delle quote di produzione del film.

Ti ho fatto una domanda fondamentale alla quale tu non sai ovviamente rispondere: quant'è il prezzo di affitto per 60gg delle tue lenti? 12mila come il nuovo? Ottimo affare. Complimentoni.

Massimiliano Mauceri
09-15-2009, 11:27 AM
Ne approfitto però per dire la mia opinione a Massimiliano, e lo prego di prenderla senza intento polemico, perchè veramente non ne sono animato:
Massimiliano, se hai una buona informazione da passare ai Reduser italiani, benvenga e passala. Prova il noleggio che ti ha fatto una buona condizione economica e - se ti sei trovato bene - elogialo su queste pagine.

Loro ne trarranno successo (ed altri lavori magari) come è giusto che sia. E tu sarai stato veramente di utilità a tutti quanti.

Ma non "criticare" l'impostazione commerciale di una azienda su un forum pubblico, non è salutare per nessuno. Per te, per l'azienda che critichi, per chi legge queste pagine.
Tra parentesi usi il plurale in maniera pericolosa, abbracciando nel tuo discorso idealmente tutti quelli che lavorano con la Red da un pò di anni in Italia, e qui su Reduser può suonare stonato.

Anche perchè non stai facendo la recensione di un servizio, stai discutendo un prezzo.

Imho, i prezzi si discutono - privatamente - fino ad un certo punto, poi se vuoi compri, sennò ringrazi e te ne vai dove pensi che ti possano trattare meglio. Se hai fatto la scelta giusta, buon per te, altrimenti ti sarai lasciato alle spalle una porta aperta se qualcosa non dovesse andare per il verso giusto.

Credimi, le sole affermazioni "costa tanto = dovresti affittarmela a non più di" oppure "se uno ha grandi budget, gira in 35mm" non portano da nessuna parte.

Fine lì.


Btw, se hai bisogno di un preventivo ancora più alto, contattami pure :laugh:

Rispetto la tua opinione, ma mi permetto di dirti che interpreti la mia discussione in modo limitante, poiche' la mia non è polemica gratuita verso un'azienda in particolare visto che i prezzi di affitto di Luca, euro piu euro meno, sono uguali anche per le altre aziende.

La mia è una critica proprio a questo sistema di noleggio red indipendentemente dal budget totale del film. Posso spendere anche 1milione di euro per un film low budget ma è assurdo spendere 18mila di questo milione per qualcosa che nuovo costa 22. e si poi invece di 8settimane giro 12settimane? L'affitto costa piu' del nuovo.
Ora sfido chiunque a dirmi che questo ragionamento, matematico, logico, sensato, e umano, è sbagliato perche' ognuno fa i prezzi che gli pare e si devono solo discutere in privato.
Penso invece che rendere pubblica una discussione di questo tipo sia di aiuto per tutti. Il cinema digitale in red ha un senso se costa meno di quello in pellicola 35mm, e sopratutto se l'affitto costa almeno 1/3 o un 1/4 meno del nuovo, se invece mi state dicendo che sbaglio a partire da questo presupposto e che quindi deve costare uguale al 35mm e l'affitto uguale al noleggio, allora ok, ho interpretato male l'uso del digitale e il concetto di affitto.

Per il resto è ovvio che se decidero' di fare il film con questi ragazzi in co-produzione a 175 euro al giorno, poi ne daro' i dettagli in modo da mettere la mia esperienza a beneficio di altri redusers.

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 11:27 AM
Jackson Pollock, Stan Douglas, Vanessa Beecroft...

tutte rivolte contro il comune senso dell'arte. L'arte moderna è in totale guerra con l'arte del passato. E' uno sfregio dichiarato. Beecroft non la conosco bene, a parte le fotografie di ragazze magre dritte in piedi che ti fissano con sguardo ebete.
Madonna, che arte...

Paolo Tinari
09-15-2009, 11:43 AM
Mauceri,
questo pacchetto Red da 22mila euro di cosa si compone?

Massimiliano Mauceri
09-15-2009, 12:03 PM
Mauceri,
questo pacchetto Red da 22mila euro di cosa si compone?

Guarda ho detto 22mila perche' ho preso come esempio un pacchetto red di cui mi pare si parlasse proprio in questa discussione pagine indietro, se scorri vedrai che lo trovi. C'era tutto, compreso lo zoon red.

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 12:06 PM
non è questione di meglio o peggio, a meno che non si voglia distorcere il senso dell'arte fino al punto di vederla come una gara. La questione è chi vuole e cerca e con molto impegno riesce effettivamente a plasmare la materia in una forma che sia un'esaltazione di principi universali, giusti, positivi, rivolti verso il bene (altrimenti a che serve? se deve servire al male o a soddisfare l'avidità e l'orgoglio di un ciarlatano e dei business che gli ronzano attorno, allora che vada pure in malora), e chi invece, appunto, piglia solo per il sedere un mondo rincretinito, a sua volta talmente spaesato e anzi mal-guidato, da essere ormai ben disposto ad accettare qualsiasi boiata.

L'arte deve andare nella direzione della vita e possibilmente anche di più. Non verso la morte e lo schifo e come sta succedendo, gli abissi, il porcaio della mente umana vacillante in balia di se stessa e di stimoli artificiali, snaturalizzata, l'idolatria verso un mondo di macchine, di manichini, di pseudo uomini e di ometti che squittiscono prepotentemente i loro capricci, di "tele-rincoglioniti" (come dice Lino Banfi della moglie in "Occhio malocchio prezzemolo e finocchio"). Ripudio la mondanità e il business spacciati per arte.

La mondanità è una cosa. Il business è una cosa. L'Arte non c'entra, deve elevarsi, altrimenti basta con sta storia di chiamarla arte per giustificare qualcosa che altriementi non troverebbe giustificazioni: chiamiamola col suo giusto nome, chiamamola "gioco", chiamiamola "scherzo", "trovata", "truffa", "bidonata", "distrazione".

Chiamare arte le pagliacciate e gli sputi sulla tela è un insulto non solo all'intelligenza dell'umanità, ma anche a chi per l'arte, o meglio per quello che attraverso l'arte volevano celebrare (che sia la vita, l'ordine cosmico, la bellezza, la giustizia, la fratellanza, l'eroismo, Dio, la bontà, l'onore...) ha dedicato tutte le sue energie e la vita.

L'arte può anche essere costoso produrla (senza dubbio principalmente ci vogliono doti interiori, tra cui vocazione, determinazione, e talento artistico), e se a monte c'è tutto, il costo è un problema molto molto relativo che che si risolve con la volontà condivisa e il potere di fare che ne deriva; ma se la finalità dell'opera è solo o principalmente quella di venderla e far soldi, allora tantovale produrre scarpe, perchè non sarà mai portatrice di valori benefici per tutti, ma sarà solo un contentino per gratificare chi compra, fino al momento che c'è bisogno del prossimo acquisto, e di venderglielo per chi vende.

Anche l'arte popolare (che non c'entra un tubo con l'"arte pop" che è invece il prodotto pianificato di uomini d'affari travestiti da galleristi con creativi compiacenti - Andy Warhol era un creativo pubblicitario, non un artisti, e da creativo pubblicitario ha pianificato col suo gallerista di stravolgere la scena artistica attraverso la promozione delle sue bambinate seriali).. dicevo anche l'arte popolare, se autentica, è arte. E' a un livello più basso ma è sempre meglio delle porcate straordinarie messe sulle colonne.

Jeff koons credo sia una persona ed estrosa, ma più che artista, è un costruttore di simpatici oggetti decorativi come la scultura raffigurante la ex sua moglie Cicciolina (ma se è per questo preferisco di gran lunga l'originale vivo) e il barboncino gigante. Per il resto, è uno dei pochi del suo campo di costruttore di distrazioni decorative che non mi è antipatico e non mi sembra fottutamente orgoglioso per quel che riguarda il suo lavoro (benchè probabilmente sia scrupoloso e preciso e lo prenda molto a cuore, ma non è affatto una cosa negativa)
Quelli che ravanano negli abissi, si fottano pure, anzi si sono già fottuti. Vivono nell'oscurità. Ma almeno stiano zitti e ci risparmino le loro infernali scoperte, le loro cialtronate di teorie. Il mio sguardo è rivolto altrove.

Paolo Tinari
09-15-2009, 12:13 PM
Non lo trovo.

Chi conosce dove trovo un trasmettitore video uhf piccolo, multicanale e alimentabile a batterie a due lire?

massimo silvestri
09-15-2009, 12:14 PM
mi ero fatto l'idea che altri fattori concorressero a definire
la convenienza del noleggio per le produzioni.

pensavo che cortometraggi e mediometraggi avessero tempi di lavorazione
tali per cui, anche alti costi di noleggio giornaliero fossero comunque molto inferiori al costo di acquisto delle attrezzature impiegate.

la maggior parte dei lungometraggi, se non la quasi totalità, vengono realizzati in coproduzione e molto spesso le partnership sono occasionali, questo rende molto complicata, se non impraticabile, la comproprietà delle attrezzature.

Paolo Tinari
09-15-2009, 12:18 PM
Il mio sguardo è rivolto altrove.

Tanto sei tra la nebbia e non vedi un tubo... :-)

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 12:18 PM
Louise Bourgeois? Christo? John Connell? Stefan Sagmeister?

i primi due li conosco ma... perchè dovrei interessarmi a questa gente, a questi banali borghesucci?

Mi aiutano a diventare migliore?

Alberto Caprioglio
09-15-2009, 12:19 PM
Tanto sei tra la nebbia e non vedi un tubo

teoria... opinioni...

Massimiliano Mauceri
09-15-2009, 12:20 PM
mi ero fatto l'idea che altri fattori concorressero a definire
la convenienza del noleggio per le produzioni.

pensavo che cortometraggi e mediometraggi avessero tempi di lavorazione
tali per cui, anche alti costi di noleggio giornaliero fossero comunque molto inferiori al costo di acquisto delle attrezzature impiegate.

la maggior parte dei lungometraggi, se non la quasi totalità, vengono realizzati in coproduzione e molto spesso le partnership sono occasionali, questo rende molto complicata, se non impraticabile, la comproprietà delle attrezzature.

Massimo, stavo parlando di prezzi riferiti al noleggio di 40gg, per un lungometraggio quindi, non per un corto o un medio.
Come infatti ho gia' piu' volte detto, questi prezzi (450 al giorno) possono andare bene per produzioni di pochissimi giorni, non certo per un lungo.

Paolo Tinari
09-15-2009, 12:21 PM
teoria... opinioni...

Piccole cose.... sonetti

Massimiliano Mauceri
09-15-2009, 12:29 PM
Mauceri,
questo pacchetto Red da 22mila euro di cosa si compone?

eccolo:

Red One Camera - $17,500
Base Production pack - $1,250
18-85mm zoom lens - $9,975
Pro LCD ($2,500)
Red CF Module $500
Red Power Pack $1,450
2 x 16GB CF $495 = 990
Red Cheese Plate $300
Mini XLR to XLR cable ($35) with XLR adaptor ($19) = 54
Extra Red Bricks - $450
Battery Plate Belt Clip $290
AC Power Adapter $135
Extra Universal Mount(s) $125

al cambio circa 24mila euro

Ho sbagliato di 2mila euro ma cambia poco.

Paolo Tinari
09-15-2009, 12:38 PM
eccolo:

Red One Camera - $17,500
Base Production pack - $1,250
18-85mm zoom lens - $9,975
Pro LCD ($2,500)
Red CF Module $500
Red Power Pack $1,450
2 x 16GB CF $495 = 990
Red Cheese Plate $300
Mini XLR to XLR cable ($35) with XLR adaptor ($19) = 54
Extra Red Bricks - $450
Battery Plate Belt Clip $290
AC Power Adapter $135
Extra Universal Mount(s) $125

al cambio circa 24mila euro

Ho sbagliato di 2mila euro ma cambia poco.

E' perfetto. Devi solo aggiungere due rods, un supportino per lo zoom, qualche nd e qualcosa per reggerli e un cavalletto ed è good to go indie low budget. Magari per spendere ancora meno darei una chance al Birger mount.

Luca Immesi
09-15-2009, 01:55 PM
eccolo:

Red One Camera - $17,500
Base Production pack - $1,250
18-85mm zoom lens - $9,975
Pro LCD ($2,500)
Red CF Module $500
Red Power Pack $1,450
2 x 16GB CF $495 = 990
Red Cheese Plate $300
Mini XLR to XLR cable ($35) with XLR adaptor ($19) = 54
Extra Red Bricks - $450
Battery Plate Belt Clip $290
AC Power Adapter $135
Extra Universal Mount(s) $125

al cambio circa 24mila euro

Ho sbagliato di 2mila euro ma cambia poco.
Massimiliano, questo è un kit ridotto all'osso...hai 2 compact flash 16 GB (come fai a fare un film con 2 schede??) Non hai mattebox, non hai follow focus, non c'è viewfinder, filtri, cavalletto e un sacco di altre "cosucce" che ti possono rendere le riprese migliori e più agevoli. Ma se questo è il package che vuoi, è perfetto, usalo e facci un capolavoro. Io sono il primo a dire che si può fare un bel lavoro anche con una DV.
Comunque questo è quello che forniamo noi:

RED ONE Camera body latest update + compact flash card module
RED PRO PRIME SET 25, 35, 50, 85, 100 (first in Italy)
RED PRO PRIME SET CASE
RED EVF viewfinder
Element Technica EVF mount
RED 5.6 inch Monitor
Hoodman 5.6" Monitor Hood for Red Camera
2 RED Drive 320 GB
2 16GB Flash Cards
5 8GB Flash Cards
2 card readers
RED Bottom plate
RED Cheese plate
RED Shoulder dovetail
RED 15 mm adaptor
Cavision 15mm rods + handles
2 12” 19 MM steel rods
2 18” 19 MM steel rods
2 6'' 19 MM steel rods
RED Cradle for hard drive and battery
RED battery belt clip
Actionproducts RaidRack - accessory drive mount
Cavision Microphone Shock-Mount Adapter
Samsung HDMI HD monitor
RED Top Handle
RED Top handle extension
RED handles left and right
2 RED universal mounts
2 RED top mounts
2 RED arm 5 in
RED power supply
3 RED Batteries and charger
Cables for hard drive, LCD, BNC, XLR and all necessary adapters
Formatt filters set Abel Cine Tech kit for Red One
Mattebox Arri MMB1 Abel Cine Tech kit for Red One
Follow focus Arri MF1 Abel Cine Tech kit for Red One
KATA case OMB 77
COMPUTER AND SOFTWARE
MacBook Pro
Clipfinder, Redcine, Redallert, Redrushes
Snow leopard
Final Cut Studio 3
SUPPORT
Miller Arrow 55 head (payload 30kg) + heavy duty carbon legs
O'Connor Ultimate 2575D + heavy duty aluminum legs
Operator/D.T. (digital technician)

Quindi perfavore non dire a me o ad altri a quanto affittare la nostra attrezzatura, comprendi?
In più, te l'ho detto, e non solo io, non è professionale e non è gentile postare informazioni di trattative private su un forum pubblico. Inoltre, dopo il tuo comportamento, che appunto trovo io infantile e immaturo, non voglio assolutamente intrattenere più nessuna relazione commerciale con te, quindi non chiedermi più prezzi, preventivi, consigli o quant'altro.
Concludo la solfa dicendo che per entrare in co-produzione con qualcuno a mio avviso servono 2 requisiti fondamentali: ti deve piacere la storia e/o devi vedere una possibilità di distribuzione e guadagno dalla storia e la persona/e con cui devi coprodurre devono condividere più o meno la tua stessa visione delle cose (appunto l'originale significato di simpatia (http://it.wikipedia.org/wiki/Simpatia)).

Massimiliano Mauceri
09-15-2009, 02:00 PM
Bene Luca chiudiamola qui, ti ribadisco che non mi interessa il tono della tua discussione.
Sconosciuti come prima.

Luca Immesi
09-15-2009, 02:06 PM
Chiamare arte le pagliacciate e gli sputi sulla tela è un insulto non solo all'intelligenza dell'umanità, ma anche a chi per l'arte, o meglio per quello che attraverso l'arte volevano celebrare (che sia la vita, l'ordine cosmico, la bellezza, la giustizia, la fratellanza, l'eroismo, Dio, la bontà, l'onore...) ha dedicato tutte le sue energie e la vita.

Scusa Alberto, ma mi sembra che tu abbia una visione un pò "ecclesiastica" dell'arte...
Comunque abbiamo fatto recentemente un lavoro dove c'erano quadri del Bernini, Veronese, Pittoni, Maganza, Montagna, Fogolino, Bassano...
questi ti piacciono? :smile:

massimo silvestri
09-15-2009, 08:17 PM
scusate, chiarisco meglio (spero) quello che vorrei sapere e mi servirebbero delle risposte dai noleggiatori (vi definisco noleggiatori per semplificare e senza alcun intento dispregiativo).

la premessa è che, come sempre, per la teoria "della domanda e dell'offerta"
i prezzi sono determinati dal rapporto tra domanda e offerta.

dal punto di vista dei noleggiatori quello che interessa è:
conoscere e valutare i fattori, diretti e indiretti, che influenzano "la domanda"

scolasticamente si definiscono diretti:

Il prezzo del bene acquistato;
Il prezzo dei beni complementari e succedanei;
Il reddito del consumatore;
Le aspettative soggettive dei consumatori;
Il costo del denaro;
L'elasticità o la rigidità della domanda;
Bisogni del consumatore

mentre fra i fattori indiretti (categoria vasta e forse non del tutto qualificabile)
sono considerate rilevanti "le pratiche" in uso nei mercati ai quali ci si riferisce,
perchè spesso hanno maggior importanza dei fattori diretti nella determinazione del prezzo.

esempio tipo, se corretto, è quello che proponevo nel mio precedente intervento:
"è pratica" che i lungometraggi siano coprodotti, di conseguenza l'acquisto
delle attrezzature, se pur conveniente sotto il profilo economico,
non viene fatto perchè comporterebbe la comproprietà, fra partner occasionali, delle stesse.
quindi la domanda in questo caso è indirettamente sostenuta da questa "pratica"

da questo propongo la domanda:

quali sono e che stabilità hanno
i fattori indiretti più rilevanti nel mercato del noleggio?

Alberto Caprioglio
09-16-2009, 05:18 AM
Piccole cose.... sonetti

pappette... cianfrusagle

che distraggono l'uomo dal bene supremo

cioè Lino Toffolo.

Alberto Caprioglio
09-16-2009, 05:27 AM
Non hai mattebox

Minchia: come dire che sei un uomo morto.

Ma ragazzi, un po' di midollo.

Alberto Caprioglio
09-16-2009, 05:35 AM
Con una camera della madonna come la Red, bastano 3 buoni lenti e un cavalletto stabile e ci fai tremila film. Tutt'al più un follow focus per inchiodare gli attori.
Il resto migliora le cose, semplifica la vita (a volte la complica a dismisura e dilata i tempi all'inverosimile, a star dietro a tutto sto ciarpame invece che pensare a che cazzo di facce fanno gli attori lasciati a se stessi mentre ti preoccupi che tutto sia ordinato e strofinato come in un quadro di David). Piuttosto ricordiamoci che senza delle luci usate in modo decente le immagini faranno cacare, mentre i filtri allo stato dell'arte raccolgono peli di gatto.


Io sono il primo a dire che si può fare un bel lavoro anche con una DV

Non sono d'accordo, per il semplice fatto che la qualità video del DV è penosa. E poi non ha senso, per girare un film nel 2009, ritornare al PAL, proprio adesso che anche le massaie si comprano schermi FullHD.
Se intendevi dire che se un film è messo in scena bene a prescindere da cosa sta dietro alla lente, se una camera cinematografica o un giocattolo, il film è bello ugualmente, grazie tante: Chi era sul set se lo sarà goduto, ma chi lo vedrà in seguito vomiterà nella misura in cui il DV provoca conati nelle varie persone. Inoltre, se il concetto che se un film è bello di per sè, allora è bello anche in VHS, e allora perchè non girarlo in VHS? tanto il film è bello di per se. Chissà come mai i film si sono sempre girati in 35mm e mai in VHS, e il DV è sempre stato solo un ripiego.
Considererei accettabile dall'HD in su. MA non certo meno del 720p. Chi ce lo fa fare?
Giriamo pure anche con sensori pulce, è una scelta. Ma almeno alta definizione. Meno non ha senso. A me vedere immagini ingrandite da un sensore pulce mi dà fastidio agli occhi, mi sembra di vedere sempre leggermente sfocato, e in effetti è lo stesso effetto. Fastidioso abbastanza da volerlo giustamente evitare.
Lo so che era solo un'ipotesi la tua, ma come ipotesi non mi ha soddisfatto granchè.

Alberto Caprioglio
09-16-2009, 05:38 AM
Scusa Alberto, ma mi sembra che tu abbia una visione un pò "ecclesiastica" dell'arte...

che peccato. mi perdo tante di quelle meraviglie.

Alberto Caprioglio
09-16-2009, 05:41 AM
Comunque abbiamo fatto recentemente un lavoro dove c'erano quadri del Bernini, Veronese, Pittoni, Maganza, Montagna, Fogolino, Bassano...
questi ti piacciono?

prediligo i graffiti rupestri. Quelli non devono mentire a un pubblico saccente e alla moda che sfila col fiore all'occhiello.

Luca Immesi
09-16-2009, 05:48 AM
Con una camera della madonna come la Red, bastano 3 buoni lenti e un cavalletto stabile e ci fai tremila film. Tutt'al più un follow focus per inchiodare gli attori.
Il resto migliora le cose, semplifica la vita (a volte la complica a dismisura e dilata i tempi all'inverosimile, a star dietro a tutto sto ciarpame invece che pensare a che cazzo di facce fanno gli attori lasciati a se stessi mentre ti preoccupi che tutto sia ordinato e strofinato come in un quadro di David). Piuttosto ricordiamoci che senza delle luci usate in modo decente le immagini faranno cacare, mentre i filtri allo stato dell'arte raccolgono peli di gatto.



Non sono d'accordo, per il semplice fatto che la qualità video del DV è penosa. E poi non ha senso, per girare un film nel 2009, ritornare al PAL, proprio adesso che anche le massaie si comprano schermi FullHD.
Se intendevi dire che se un film è messo in scena bene a prescindere da cosa sta dietro alla lente, se una camera cinematografica o un giocattolo, il film è bello ugualmente, grazie tante: Chi era sul set se lo sarà goduto, ma chi lo vedrà in seguito vomiterà nella misura in cui il DV provoca conati nelle varie persone. Inoltre, se il concetto che se un film è bello di per sè, allora è bello anche in VHS, e allora perchè non girarlo in VHS? tanto il film è bello di per se. Chissà come mai i film si sono sempre girati in 35mm e mai in VHS, e il DV è sempre stato solo un ripiego.
Considererei accettabile dall'HD in su. MA non certo meno del 720p. Chi ce lo fa fare?
Giriamo pure anche con sensori pulce, è una scelta. Ma almeno alta definizione. Meno non ha senso. A me vedere immagini ingrandite da un sensore pulce mi dà fastidio agli occhi, mi sembra di vedere sempre leggermente sfocato, e in effetti è lo stesso effetto. Fastidioso abbastanza da volerlo giustamente evitare.
Lo so che era solo un'ipotesi la tua, ma come ipotesi non mi ha soddisfatto granchè.

Eh si vede che tu di cinema te ne intendi...come di arte...

Alberto Caprioglio
09-16-2009, 05:54 AM
Massimiliano, questo è un kit ridotto all'osso...

Michael Mann gira con una Viper. Non l'ho mai usata ma la sola idea di portarmi dietro una batteria di hdd e aggrovigliarmi fra i cavi mi fa ridere. E questo bidone costa un ciulo. D'accordo, è già uscita un po' d'anni fa, ma figuriamoci se Michael Mann non ha i soldi per comprarsi dieci Red One come ridere, se volesse. Si vede che per òui va bene così. Se si trova bene lui, che problema c'è?
guarda sta foto http://www.imdb.com/media/rm3714484224/nm0000520
non riesco a capire se è una viper o una sony, ma pazienza.
E un mattebox ridotto all'osso come quello, un rigattiere te lo assembla mentre gli scappa da ridere, perchè in verità non c'è bisogno di essere rigattieri ma anche un ragazzino è in grado di piegare una lamierina attorno a un bastoncino e velocemente, così su due piedi, troverebbe anche il modo di ancorartelo. Brutto quanto vuoi, ma se mi da fastidio il sole, io non arrivo neppure a tanta sofisticazione, e se la camera non si muove, te lo paro con la mano. Su richiesta, ci faccio anche l'effetto veneziane con le dita.

unik
09-16-2009, 06:12 AM
Cari REDisti,

veramente un' interessante dicussione, peccato che per l'italiano non possone sequirla tutti i partecipanti di questa piacevole communitá qui nel REDuser.

Nonostante, vi ringrazio per la invista nel mercato italiano e le vostri opinioni, ho imparato / imparo moltissimo.

Saluti dalla Svizzera,

Antonio

Alberto Caprioglio
09-16-2009, 06:15 AM
Anche il Rinascimento, con la nascente committenza privata, era un fiorire di opere assimilabili agli stili personali e i gusti dei committenti, non era già più, in nuce, un messaggio di portata universale, ma l'inizio di una disgregazione e di una borghesia rampante. Ma gli artisti avevano ancora talento e soprattutto sapevano edificare, scolpire, dipingere, e da allora questa capacità è andata sempre diminuendo, fino ai rutti prodotti dall'edonismo e protagonismo sfrenato di stamattina da parte di mancati designer industriali, parcheggiati a fare opere pubbliche e sostenuti da critici cialtroni e ignoranti che non sanno neanche più cos'è un'architrave, e con questo non intendo dire che (infatti in compenso si riempiono la bocca di nozioni del tutto relative e che si parlano addosso e hanno come unico riferimento solo più la più bieca e insensata """""cultura""""" "pop" o nei migliori dei casi la più già subito sfruttata in chiave sensazionalistica o moralistica, ma senza una vera morale condivisa insieme al mondo in sincerità e scevra di altri interessi. E anche se l'avesse, una morale vera, non sarebbe comunque arte ma semplicemente denuncia, cosa cosa comunque non è arte ma è attualità, politica, e solitamente a raggio cortissimo, non valida sempre, limitata, imperfetta, insomma cazzo. L'edonismo è iniziato nel Rinascimento con i cialtroni in calzamaglia e bigodini, con i nobili che hanno cominciato a decadere, a interessarti più di minchiate che a mantenere la stabilità del mondo, a truccarsi e inchiappettarsi, mentre i mercanti hanno cominciato a contrabbandare di tutto, fra cui, tra l'altro, qualche decina di milioni di esseri umani costretti a produrre nella più grande fabbrica umana, le piantagioni. E mica per fare grande un impero. E mica erano criminali. Erano anche gente nobile, libera. Per soldi. Per edonismo. PEr avere di più. E ogni ladrone dell'epoca si faceva la casa più sfarzosa che poteva, alla faccia del lavoro degli schiavi sequestrati e massacrati. Figata, il Rinascimento. Rinascimento edonista. MTV è solo il suo braccio armato.
Ma rinascimento di che? era mortifero. Soprattutto apparenza.
Va bè che il peggio doveva ancora venire...
a proposito di apparenza, in opposizione alla sostanza...

Alberto Caprioglio
09-16-2009, 06:16 AM
Ciao Antonio. Non sei lontano. Sto a Torino.
Svizzera dove?

Massimiliano Mauceri
09-16-2009, 06:16 AM
.

Ma non "criticare" l'impostazione commerciale di una azienda su un forum pubblico, non è salutare per nessuno. Per te, per l'azienda che critichi, per chi legge queste pagine.


Quoto solo per chiarire che non ho fatto nomi specifici in pubblico prima che Luca facesse il suo. Quindi fatti suoi se si è esposto in prima persona e poi ci ha ripensato.
Giusto per chiarire.